More

    Quali sono i benefici per la salute della pancetta non polimerizzata?

    -

    La pancetta non polimerizzata non contiene nitriti, ma è ancora ricca di grassi e sodio. Credito immagine: haoliang / E + / GettyImages

    Per molte persone, la colazione non è colazione senza pancetta e uova. Mentre le uova sono una scelta salutare per la colazione, mangiare pancetta ogni giorno non fa bene alla salute. La maggior parte della pancetta sugli scaffali del supermercato è stata curata con sale e nitriti, entrambi nella lista no-no di nutrizione. La pancetta non polimerizzata è ancora stagionata con sale ma non con nitriti, quindi è un po ‘più sana – ma è ancora pieno di sodio e grassi saturi.

    Mancia

    Qualsiasi tipo di pancetta, stagionato o non stagionato, non ha benefici per la salute.

    Pancetta Cured vs. Uncured

    I produttori hanno molti modi per cercare di indurre i consumatori a pensare che gli alimenti malsani siano più sani. Etichettare la pancetta come “non stagionato” è uno di questi. La verità è che la pancetta non stagionata è ancora stagionata, non è solo polimerizzata con nitriti.

    È una buona cosa. I nitriti sono una sostanza chimica utilizzata dai produttori per curare gli alimenti trasformati. Impediscono la crescita di batteri nocivi e prolungano la durata di conservazione degli alimenti trasformati. Tuttavia, quando si consumano nitriti, portano alla formazione di nitrosammine nel tuo corpo, che può aumentare il rischio di cancro.

    Ecco dove finiscono i benefici per la salute del bacon “non induriti”. La pancetta non stagionata viene curata con sale – e molto. Anche se gli umani hanno conservato le carni curandole con il sale per anni, ciò non significa che faccia bene. Il contenuto di sodio, oltre alla grande quantità di grasso, rende la pancetta non stagionata rischi per la salute quasi quanto quelli del tipo stagionato.

    La pancetta è Carne Grassa

    L’industria della carne di maiale chiama carne di maiale l’altra carne bianca e lo paragona al pollo bianco. È vero che un lombo di maiale da 3 once ha meno grassi e calorie rispetto a 3 once di petto di pollo. Ma la pancetta non è la lombata di maiale.

    La pancetta viene tagliata dai lati e dalla pancia del maiale – la sezione più grassa dell’animale. Dai un’occhiata a un pezzo di pancetta e vedrai le strisce di grasso che lo attraversano.

    Puoi comprare la pancetta magra, che avrà meno grassi. La pancetta posteriore, chiamata anche pancetta irlandese, rashers o pancetta canadese, proviene dal lombo posteriore del maiale. È magro e carnoso e molto più basso di grasso, ma è ancora curato con nitrati, sale o fumo.

    Benefici per la salute del bacon non polimerizzato

    Sebbene la pancetta contenga molte proteine, con circa 34 grammi in 3 once, non è una fonte salutare di quella sostanza nutritiva. Tre once di pancetta non stagionata contengono anche 25 grammi di grasso. La pancetta ha un buon grasso – grassi polinsaturi e monoinsaturi che possono essere salutari se consumati al posto di grassi saturi – ma 3 once contengono ancora 8,5 grammi di grassi saturi.

    Leggi anche  5 errori di fibra alimentare che stai facendo (e come risolverli)

    Bacon è anche un cibo ipercalorico. Il grasso ha 9 calorie per grammo, rispetto a proteine ​​e carboidrati, che hanno 4 calorie per grammo. Gli alimenti ricchi di grassi sono anche ricchi di calorie. Tre once di pancetta non stagionata hanno 400 calorie. Paragonalo a una carne magra come il petto di pollo senza pelle, che ha solo 90 calorie in 3 once.

    Perché probabilmente non stai mangiando pancetta da solo, quelli 400 calorie sono in aggiunta agli altri alimenti durante il pasto. Se abbini la pancetta con due uova cotte in un cucchiaio di burro, il tuo pasto sarà totale 640 calorie. A seconda di quante calorie devi mangiare in un giorno per mantenere il tuo peso o per perdere peso, questo potrebbe ribaltare la bilancia e portare ad un aumento di calorie e aumento di peso.

    Quindi c’è il contenuto di sodio. Mentre un lombo di maiale fresco da 3 once ha solo 425 milligrammi di sale naturale, 3 once di pancetta non stagionata ha 1.360 mg di sodio. Ciò si avvicina alla quantità massima ideale di sale che un adulto dovrebbe avere in un’intera giornata, secondo l’American Heart Association.

    Leggi di più: Quanto grasso saturo dovresti avere al giorno?

    Effetti sulla salute dei grassi saturi

    I grassi saturi sono solidi a temperatura ambiente e si trovano principalmente nei prodotti animali, tra cui carni grasse, strutto, panna, burro, formaggio e latticini a latte intero.

    Secondo l’American Heart Association, i grassi saturi possono aumentare i livelli ematici di colesterolo cattivo, chiamati lipoproteine ​​a bassa densità o LDL. Alti livelli di LDL portano all’accumulo di grassi nelle arterie, chiamato aterosclerosi, che può restringere le arterie e aumentare il rischio di infarto, ictus e arteriopatia periferica.

    L’American Heart Association raccomanda agli adulti limitare l’assunzione di grassi saturi al 6 percento delle calorie giornaliere. Per una dieta da 2.000 calorie, questo è un massimo di 120 calorie da grassi saturi, o 13 grammi. Gli 8,5 grammi di grassi saturi in una porzione di pancetta non polimerizzata ammontano al 65 percento di quel limite giornaliero. Abbinato alle uova cotte nel burro, il pasto contiene 18 grammi di grassi saturi, ovvero il 138 percento del limite raccomandato.

    Leggi anche  15 bevande antinfiammatorie che puoi fare facilmente a casa

    Il problema con il sodio

    Se mangiare troppo sale è dannoso per la salute è un argomento controverso per coloro che non hanno problemi di cuore. Tuttavia, la comunità medica tradizionale sostiene che a un’elevata assunzione di sodio fa male al cuore.

    In presenza di troppo sodio, i reni devono lavorare di più per eliminare l’eccesso di sodio dal flusso sanguigno. Ciò provoca un accumulo di sodio e il tuo corpo trattiene l’acqua nel tentativo di diluire il sodio, aumentando così il volume del sangue. L’aumento del volume del sangue aumenta il carico di lavoro del cuore e fa pressione sui vasi sanguigni.

    Nel tempo, questo può irrigidire i vasi sanguigni e portare ad alta pressione sanguigna, infarto, ictus e persino insufficienza cardiaca. Anche in assenza di ipertensione, l’eccesso di sodio potrebbe danneggiare il cuore, l’aorta e i reni. Può anche influenzare la salute delle tue ossa.

    L’American Heart Association raccomanda a tutti gli adulti di limitare l’assunzione giornaliera di sodio a 2.300 mg. Tuttavia, afferma che l’obiettivo ideale è 1.500 mg al giorno. Con 1.360 milligrammi in 3 once, una porzione di prosciutto non stagionato fornisce il 60 percento della raccomandazione massima e il 91 percento della raccomandazione ideale.

    Qualsiasi carne stagionata è un rischio per la salute

    Nel 2015, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) dell’Organizzazione mondiale della sanità ha classificato tutte le carni trasformate come cancerogeno, o cancerogeno. Questo include pancetta affumicata e “non stagionata”, hot dog, salsiccia, prosciutto e alcuni salumi. Le carni trasformate comprendono tutte le carni che sono state trattate con un metodo per preservare o aggiungere sapore, tra cui salatura, stagionatura, fermentazione e affumicatura.

    I ricercatori IARC hanno esaminato più di 800 studi e hanno scoperto che consumano 50 grammi di carne trasformata ogni giorno aumentato il rischio di cancro al colon del 18 percento. Mangiare pancetta ogni giorno – anche una piccola porzione – ti metterebbe oltre questo limite.

    Tutto con moderazione

    Questo non vuol dire che non puoi goderti la striscia occasionale o due di pancetta. Mangiarlo una volta al mese al brunch domenicale o avere qualche briciola su un’insalata di tanto in tanto non aumenterà in modo sostanziale il rischio di cancro – specialmente se si segue una dieta principalmente sana, con molta frutta e verdura fresca.

    Aiuta a seguire uno stile di vita sano pure. Non fumare, bere alcolici con moderazione, dormire a sufficienza, allenarsi regolarmente e abbassare il livello di stress ridurre il rischio di malattie. Questo è un vantaggio in sé, ma ti permette anche l’indulgenza occasionale di alcune strisce di pancetta croccante e unta.

    Leggi anche  L'unico nutriente per la costruzione muscolare che probabilmente manca nella tua dieta

    Opzioni di pancetta più sane

    Quando scegli di indulgere, puoi ridurre la quantità di grassi saturi e sodio che consumi scegliendo diversi prodotti e metodi di cottura. pancetta di tacchino, ad esempio, è una scelta molto migliore, con meno sodio e grassi per porzione. Tre once di pancetta di tacchino ha appena 122 calorie, 4,5 grammi di grassi e 600 mg di sodio.

    La pancetta d’anatra è un po ‘più difficile da trovare, ma è disponibile nei mercati specializzati. Non è una buona opzione come la pancetta di tacchino, ma ha ancora meno “cattive cose” della pancetta di maiale, con 200 calorie, 16,5 grammi di grassi e 967 mg di sodio.

    Se hai solo voglia di una specie di carne a colazione, una piccola porzione di petto di pollo affettato sottilmente, grigliato o arrosto è un’opzione salutare, a basso contenuto calorico, a basso contenuto di grassi e a basso contenuto di sodio. Puoi ancora avere un uovo e persino un po ‘di farina d’avena e un’insalata di frutta per meno calorie e grassi rispetto alla pancetta.

    Gustose opzioni senza pancetta

    Il jerky di pollo fatto in casa è un’altra opzione salutare, quando vuoi qualcosa di carnoso e simile a una striscia di pancetta. Tutto quello che devi fare è tagliare il petto di pollo a strisce, marinarlo con salsa di soia a basso contenuto di sodio, erbe e spezie e mettere le strisce in un disidratatore per diverse ore. Puoi anche aggiungere alcune gocce di fumo liquido alla tua marinata per ottenere un buon sapore affumicato.

    Se stai pensando di sperimentare una dieta a base vegetale, Internet abbonda di opzioni simili a pancetta a base di cereali e verdure. Tempeh è un sostituto della carne vegetariana con una consistenza densa e gommosa che si presta bene all’imitazione del bacon. Tagliare le strisce di tempeh, marinarle in una salsa dolce e piccante a basso contenuto di sodio e friggerle sul fuoco come una pancetta.

    Puoi anche tagliare strisce sottili da un blocco di tofu, marinarle e friggerle. Puoi persino preparare “pancetta” con melanzane e funghi. Affettare una melanzana, marinarla in una salsa dolce e salata a scelta e arrostirla a bassa temperatura fino a quando l’acqua non è evaporata e la consistenza è croccante.

    Per preparare la pancetta ai funghi, scegli una grande varietà come il portobello o un fungo con una consistenza carnosa come l’ostrica reale. Tagliarlo a strisce, marinare e friggere sul piano cottura o cuocere in forno fino a quando non diventa croccante.

    Leggi di più: Sono pancetta e uova una sana colazione?