More

    L’Injera è il pane nutriente che vi state perdendo

    -

    L’injera è prodotta con farina di teff e ha un breve periodo di fermentazione che conferisce al pane il suo caratteristico sapore aspro.Crediti:Paul_Brighton/iStock/GettyImages

    Spugnosa, piatta e punteggiata di piccoli fori, l’injera è una focaccia tradizionale africana servita sia in Etiopia che in Eritrea. L’Injera viene servita insieme a vari stufati di carne e verdure e viene utilizzata per raccogliere i pezzi di cibo con le mani, oltre che per assorbire le salse che fanno parte di ogni pasto etiope ed eritreo. Prodotto con farina di teff, un breve periodo di fermentazione conferisce al pane il suo caratteristico sapore acidulo.

    Calorie, grassi, carboidrati e proteine

    Una porzione di pane injera contiene 379 calorie. Poiché viene cotto in padella con olio, ci sono 1,2 grammi di grassi per porzione, anche se i grassi saturi sono minimi, con solo 0,2 grammi per porzione. Quando si cucina l’injera, utilizzare un olio da cucina dal sapore delicato, come l’olio vegetale o di semi d’uva.

    Una porzione di injera contiene inoltre circa 80 grammi di carboidrati, quasi nessuno zucchero e quasi 12 grammi di proteine.

    Fibra alimentare e sodio

    Una singola porzione di injera contiene 868 milligrammi di sodio e 4,2 grammi di fibra alimentare. Secondo la Colorado State University, la maggior parte degli americani assume abitualmente troppo sodio e poche fibre alimentari nella propria dieta quotidiana.

    Il limite massimo di sodio al giorno è di 2.300 milligrammi, ma solo di 1.500 milligrammi per le persone che hanno più di 51 anni, che hanno malattie cardiache o che sono afroamericane. Tra i 21 e i 38 grammi di fibra alimentare è l’apporto dietetico di riferimento al giorno per uomini e donne adulti.

    Leggi anche  I benefici per la salute del tè di montagna greco

    Minerali nel Teff

    Il teff – il piccolo cereale delle dimensioni di un seme di papavero usato per fare l’injera – è ricco di una serie di sostanze nutritive, nonostante le difficili condizioni di crescita, come le inondazioni, la siccità e le alte quote, ed è una fonte di molte vitamine e minerali essenziali.

    Una quarta tazza di teff fornisce 3,68 milligrammi di ferro, 87 milligrammi di calcio, 206 milligrammi di potassio, 207 milligrammi di fosforo, 89 milligrammi di magnesio e 1,75 milligrammi di zinco.

    Tutti questi minerali essenziali aiutano l’organismo a svolgere diverse funzioni, tra cui il trasporto di ossigeno in tutto il corpo, nel caso del ferro, il mantenimento dell’attività elettrica del cuore, nel caso del potassio, e la possibilità di sentire i sapori e gli odori, nel caso dello zinco.

    Vitamine nel Teff

    Il Teff è ricco di numerose vitamine essenziali, tra cui molte del gruppo B e le vitamine A e K.

    L’injera è prodotta con farina di teff e ha un breve periodo di fermentazione che conferisce al pane il suo caratteristico sapore aspro.Crediti:Paul_Brighton/iStock/GettyImages

    Spugnosa, piatta e punteggiata di piccoli fori, l’injera è una focaccia tradizionale africana servita sia in Etiopia che in Eritrea. L’Injera viene servita insieme a vari stufati di carne e verdure e viene utilizzata per raccogliere i pezzi di cibo con le mani, oltre che per assorbire le salse che fanno parte di ogni pasto etiope ed eritreo. Prodotto con farina di teff, un breve periodo di fermentazione conferisce al pane il suo caratteristico sapore acidulo.

    Calorie, grassi, carboidrati e proteine