More

    Neuroma di Yoga e Morton

    -

    Il dolore tra il terzo e il quarto dito è spesso il neuroma di Morton. Immagine di credito: Staras / iStock / Getty Images

    Quando ogni passaggio è doloroso, come se avessi una roccia o un marmo nella scarpa – ma li hai svuotati e sai che sono chiari – potresti avere il neuroma di Morton. Questa condizione benigna si verifica quando il tessuto che porta ai nervi delle dita dei piedi si ispessisce, impedendo la sensazione e causando bruciore e intorpidimento nella palla del piede che si irradia nella terza e nella quarta punta.

    L’attività spesso aggrava il neuroma di Morton, incluso lo yoga. Tuttavia, quando scegli le pose giuste e le esegui consapevolmente per allungare le dita dei piedi, puoi fermare la compressione nervosa nelle sue tracce.

    Verificare con il proprio medico se si sospetta di avere il neuroma di Morton, poiché a volte solo un’iniezione di steroidi o interventi chirurgici alleviano il dolore.

    Allunga i tuoi porcellini

    Le posizioni yoga che aiutano ad allungare le dita dei piedi possono aiutare ad alleviare parte della pressione che provoca il dolore ai nervi. Una delle potenziali cause del neuroma di Morton sono scarpe troppo strette, come tacchi alti o scarpe da arrampicata su roccia. Nello yoga, non indossi scarpe, che, ovviamente, ti danno sollievo alle dita dei piedi. Cerca pose specifiche per l’allungamento delle dita, incluso l’allungamento delle dita:

    • Siediti sugli stinchi con le ginocchia piegate.
    • Solleva leggermente i glutei per infilare le dita dei piedi sotto.
    • Siediti verso i talloni. Appoggia le mani sul tappetino di fronte a te per alleviare la pressione sulle dita dei piedi se le sensazioni sono troppo intense.
    • Rimani da cinque a 10 respiri.
    Leggi anche  Prova questo allenamento con manubri di 20 minuti per addominali solidi

    Questa posa può essere piuttosto intensa, quindi procedi lentamente e assicurati di usare respiri yoga profondi per alleviare la mente e il disagio. Se il dolore è mai insopportabile o acuto e sparando, abbandonare immediatamente la postura.

    Leggi di più: 12 mosse facili e in qualsiasi momento per rafforzare i piedi e le caviglie

    Allevia i tuoi piedi

    Mentre le inversioni non cureranno il neuroma del tuo Morton, possono offrire sollievo ai tuoi piedi doloranti. Le opzioni impegnative includono Handstand e Headstand, ma non devi essere una ginnasta per trarre vantaggio dal rovesciamento. Prova Legs up the Wall per dare sollievo:

    • Posiziona il tappetino perpendicolarmente contro un muro.
    • Sdraiati sul tappeto. Solleva le gambe e strofina i glutei per toccare il muro.
    • Allunga le gambe per la lunghezza del muro.
    • Respirare per 5 minuti o più.

    Usa una sedia

    Puoi ancora praticare lo yoga anche se stare in piedi è doloroso. Usa il tuo tappetino per le posizioni sedute e reclinate, ma siediti su una sedia durante Warriors e altre posizioni in piedi. Puoi allungare i fianchi, sollevare le braccia e piegare le ginocchia, ma la sedia allevia la pressione sui piedi. Sono disponibili gli aspetti calmanti dello yoga che includono il lavoro con il respiro e la mediazione, indipendentemente da quanto duri ogni posizione.

    Usa una sedia per sostenere il tuo peso. Credito immagine: endopack / iStock / Getty Images

    Leggi di più: Il miglior allenamento yoga della sedia

    Evita certe pose

    Le pose equilibranti possono essere estremamente dolorose quando provi a stare in piedi con il neuroma. Albero, Mezzaluna, Guerriero III e Aquila con il piede interessato poiché la base può irritare il piede, piuttosto che curarlo.

    Leggi anche  5 errori di spinta dell'anca che rendono meno efficaci i tuoi allenamenti per i glutei

    La posa dell’aeroplano può irritare il piede con il neuroma. Credito immagine: Ingram Publishing / Ingram Publishing / Getty Images

    Dopo aver praticato e sperimentato regolarmente una possibile estensione e allargamento dei piedi, potresti provare di nuovo con le pose in equilibrio. Lo yoga allena le dita dei piedi per separarsi naturalmente, il che può alleviare la pressione dei tessuti che comprime i nervi. Il processo di cambiamento può richiedere mesi o anni, quindi non aspettarti che lo yoga funzioni la sua magia durante la notte.

    Nel frattempo, probabilmente il tuo medico ti occuperà del neuroma di Morton usando farmaci antinfiammatori da banco, ghiaccio e riposo.