More

    Ciclismo dopo l’artroscopia del ginocchio

    -

    L’artroscopia del ginocchio è una procedura medica comune in cui una piccola telecamera viene inserita nell’articolazione del ginocchio per valutare e trattare una varietà di condizioni del ginocchio. Secondo l’American Orthopedic Society of Sports Medicine, ogni anno vengono eseguiti oltre 4 milioni di interventi chirurgici artroscopici al ginocchio in tutto il mondo. La chirurgia artroscopica del ginocchio è una procedura minore che consente ai pazienti di tornare rapidamente alle attività di cui godono, incluso il ciclismo.

    Il ciclismo è un esercizio a basso impatto che pone uno stress minimo sulle ginocchia.

    Artroscopia del ginocchio

    L’artroscopia del ginocchio è generalmente una procedura ambulatoriale in cui vengono praticate piccole incisioni nel ginocchio. Una piccola telecamera viene inserita in queste incisioni. La piccola telecamera proietta le immagini su uno schermo televisivo in modo che il chirurgo possa vedere il ginocchio in modo più dettagliato. Il chirurgo potrebbe essere in grado di riparare o rimuovere il tessuto danneggiato che circonda l’articolazione del ginocchio mediante l’uso di piccoli strumenti chirurgici che vengono inseriti nelle incisioni.

    Usi comuni di artroscopia del ginocchio

    L’artroscopia del ginocchio di solito dura da 30 minuti a un’ora a seconda del motivo per cui si è sottoposti ad artroscopia. È comunemente usato per riparare o rimuovere la cartilagine cervicale strappata, nonché per la rimozione di frammenti di ossa e cartilagine sciolte. Il chirurgo può anche utilizzare questa procedura per rimuovere il tessuto sinoviale infiammato, ricostruire un legamento crociato anteriore strappato o per tagliare pezzi di cartilagine articolare strappata.

    Recupero

    Il recupero dalla chirurgia artroscopica è generalmente molto più veloce della tradizionale chirurgia a ginocchio aperto, che utilizza grandi incisioni ed è più invasivo. Per ridurre il gonfiore, dovrai mantenere la gamba sollevata il più possibile nei primi giorni dopo l’intervento. Potrebbe anche essere necessario utilizzare le stampelle per i primi giorni. Quando si lascia l’ospedale, il ginocchio sarà coperto da una benda. Dovresti evitare di bagnare questa benda o rimuoverla se non diversamente indicato dal tuo chirurgo. Gli esercizi di terapia fisica o di rafforzamento del ginocchio sono spesso utilizzati per ripristinare la forza e la gamma di movimento del ginocchio dopo l’intervento chirurgico. Ciò contribuirà a migliorare il risultato finale dell’intervento.

    Leggi anche  Trattamenti da tendinite da banco

    Ciclismo

    Il ciclismo è un esercizio a basso impatto. Esercizi a basso impatto esercitano uno stress minimo sulle articolazioni degli arti inferiori, comprese le ginocchia. Il chirurgo o il fisioterapista ti consiglieranno quando è sicuro iniziare a pedalare. In effetti, il fisioterapista può persino utilizzare una bicicletta da ciclismo al chiuso come parte degli appuntamenti di terapia fisica. Secondo il sito web degli specialisti in medicina ortopedica avanzata in Colorado, il ciclismo su strada e stazionario sono entrambi forme accettabili di esercizio. In media, dovresti essere in grado di tornare al ciclismo dalle quattro alle sei settimane dopo l’intervento. Questo lasso di tempo dipende in gran parte dal tipo di chirurgia artroscopica che hai avuto. Ad esempio, è probabile che tu abbia un periodo di recupero più lungo – da sei a nove mesi – se hai avuto una ricostruzione ACL invece di avere rimosso il tessuto infiammato dal ginocchio, che richiede un recupero da quattro a sei settimane. Il chirurgo ti fornirà le istruzioni esatte su quando puoi iniziare a pedalare.

    Meccanica ciclistica

    Quando inizi a pedalare, dovresti iniziare a 10 minuti al giorno e aggiungere lentamente il tempo fino a quando non vai in bicicletta per 20 minuti ogni giorno. Dovresti posizionare il sedile in modo che il ginocchio sia quasi completamente esteso durante la pedalata. Inizia con la bici impostata su una bassa resistenza e procedi fino a resistenze più pesanti. Se non sei in grado di eseguire cicli completi con il ginocchio, inizia con mezzo ciclo e procedi lentamente fino al punto in cui sei in grado di sfruttare appieno la bicicletta.

    Leggi anche  Allenamento con i pesi e acido urico

    Avvertenze per il ciclismo

    Un leggero disagio quando si partecipa al ciclismo dopo l’artroscopia del ginocchio è normale. Non dovresti provare dolore durante il ciclismo dopo l’intervento chirurgico. In caso di dolore, interrompere il ciclo e contattare l’ufficio del chirurgo. Se continui a scorrere il dolore, potresti causare danni al ginocchio.