More

    Arnold Press vs. Barbell Press

    -

    La pressa per bilancieri della vecchia scuola e la pressa con manubri “Arnold” sono due diverse bestie che condividono un obiettivo simile: questi esercizi di allenamento della forza danno alle spalle un allenamento potente.

    La “Arnold” e la stampa con bilanciere differiscono nell’esecuzione, ma entrambe colpiscono le spalle.Credito immagine: MaxRiesgo / iStock / Getty Images

    Diversi per quanto possano sembrare in esecuzione, in realtà entrambi colpiscono il deltoide anteriore o il muscolo della spalla anteriore che ti aiuta a ruotare le braccia. Certo, la leggenda del body building e l’ex governatore Arnold Schwarzenegger non avrebbero prestato il suo nome a una variante di pressa per spalle se non fosse almeno un po ‘diverso.

    Leggi di più: Esercizi deltoidi anteriori

    Non lasciarti oscillare dalla parte bassa della schiena per ottenere la barra sopra la testa.Credito immagine: Adobe Stock / Tyler Olson

    The Classic Barbell Press

    La pressa per spalle con bilanciere mirata al deltoide è un punto fermo in palestra non solo per la sua azione di lavoro sulla spalla, ma perché richiede attrezzi che abitualmente vivono in palestra piuttosto che a casa.

    COME FARLO: seduto su una macchina Smith con i palmi rivolti verso l’esterno, afferrare il bilanciere un po ‘più largo della larghezza delle spalle. Rilasciare la barra dal rack e tenerla nella parte superiore del torace per la posizione iniziale.

    Alza la barra verso l’alto ed espira mentre allunghi le braccia, senza bloccare i gomiti. Inspirare mentre si abbassa la barra nella posizione iniziale. Come overhead press, questo esercizio ha una gamma di ripetizioni raccomandata da cinque a otto ripetizioni per serie.

    Leggi anche  Il perfetto allenamento in collina di 20 minuti per dare una svolta alla tua routine di corsa

    Con la pressa Arnold, le mani finiscono rivolte verso l’esterno.Credito immagine: Adobe Stock / blackday

    La pressa per manubri “Arnold”

    Come suggerisce il nome, la pressa per spalle di Ah-nold si trasforma in manubri: puoi fare questa routine portatile in piedi o seduta su una solida panca o sgabello.

    COME FARLO: Inizia con la schiena dritta e i piedi piantati alla larghezza delle spalle. Tieni due manubri a livello delle spalle con i palmi delle mani rivolti verso l’interno – che si chiama presa pronata.

    Porta i gomiti ai lati mentre sollevi i pesi ed espiri. Mentre alzi le braccia in alto, piegati leggermente in avanti e ruota i polsi in posizione supina, in modo che siano rivolti verso l’esterno. Inspira, torna alla prima posizione e ripeti per circa otto ripetizioni.

    Per focalizzare ulteriormente il tricipite, i polpacci e i pettorali, esegui il sollevamento disteso su una panca con un’inclinazione di 90 gradi e ruota le campane nella parte inferiore del movimento piuttosto che in alto.

    Quindi qual è la differenza?

    A livello pratico, questi due esercizi usano ciascuno un equipaggiamento diverso – quindi se stai cercando di lavorare sulle spalle e hai accesso solo a un bilanciere oa una serie di manubri, la scelta tra loro è chiara.

    In termini di muscoli target secondari, entrambi impegnano i deltoidi laterali, le trappole e i tricipiti come sinergici o muscoli che aiutano altri muscoli a eseguire un movimento.

    Allora perché il “Oak” Schwarzenegger, che chiacchiera il sigaro, è uscito con la sua stampa? I benefici probabilmente risiedono nei manubri stessi. Sebbene i manubri non siano ideali per le ripetizioni pesanti, incoraggiano il movimento unilaterale – costringendo entrambi gli arti a fare la stessa quantità di lavoro – e tendono ad essere un po ‘più amichevoli sulle articolazioni.

    Leggi anche  La stampa Pallof è il miglior esercizio di base che non stai facendo

    Leggi di più: Routine di esercizi con manubri per principianti

    Qual è il tuo stile di spalla?

    Cosa dicono le tue spalle? Preferisci una stampa di vecchia scuola o i tuoi studi studiano a scuola o ad Arnold? Fai la tua richiesta per il bilanciere o il manubrio della squadra nei commenti qui sotto.