More

    Alimenti da evitare per la borsite e la tendinite

    -

    La borsite e la tendinite calcifica sono condizioni dolorose che derivano dall’infiammazione intorno alle articolazioni e ai tendini. Sebbene il trattamento consista di riposo, farmaci e terapia fisica, può essere utile anche una dieta antinfiammatoria. Scopri quali alimenti evitare con tendinite calcifica, borsite o entrambi.

    Per accelerare la guarigione da borsite e tendinite, evitare zucchero, grassi malsani e alimenti trasformati, che hanno dimostrato di aumentare l’infiammazione.Credito immagine: a_namenko / iStock / GettyImages

    Mancia

    Per accelerare la guarigione da borsite e tendinite, evitare zucchero, grassi malsani e alimenti trasformati, che hanno dimostrato di aumentare l’infiammazione. La dieta mediterranea si è dimostrata efficace contro le condizioni infiammatorie, quindi provaci.

    Quali sono le cause tendinite e borsite?

    Secondo la Harvard Health Publishing, la tendinite è considerata una lesione da abuso. Che sia causato da troppe partite di tennis o da troppo tempo trascorso a fare giardinaggio o rastrellare, provoca dolore e infiammazione in una zona del tuo corpo, come la spalla o il gomito. Questo tipo di lesione si riscontra sia negli uomini che nelle donne e molto spesso si verifica tra i 40 e i 60 anni.

    Il trattamento prevede generalmente farmaci antinfiammatori, comprese iniezioni di corticosteroidi, se necessario. Si raccomanda inoltre alle persone con tendinite di sottoporsi a terapia fisica per mantenere il loro raggio di movimento e ricostruire la forza.

    Leggi di più: 11 vitamine per legamenti e tendini sani

    Come descritto da Harvard Health Publishing, la borsite deriva dall’infiammazione della borsa – un sacco pieno di liquido che circonda e protegge le articolazioni. Sebbene la spalla sia un sito comune di lesioni, molte persone hanno anche la borsite nei fianchi, nei gomiti o nelle caviglie. Il trattamento per la borsite è simile a quello per la tendinite, con riposo, farmaci antinfiammatori ed esercizi terapeutici.

    Leggi anche  Tortillas di mais in una dieta per il diabete

    Come puoi vedere, entrambe queste condizioni causano dolore e infiammazione. Mentre i farmaci aiutano, mangiare bene può avere un impatto significativo.

    Alimenti da evitare con tendinite calcifica

    Sembra un cliché ma è vero: sei quello che mangi. Se soffri di infiammazione, una dieta sana può aiutarti a guarire più velocemente e ridurre il dolore.

    Per cominciare, evitare lo zucchero in eccesso è uno dei modi più importanti per fermare l’infiammazione. Un piccolo studio pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition nell’agosto 2015 ha scoperto che i soggetti che hanno bevuto solo una lattina di soda zuccherata al giorno per sei mesi avevano livelli più alti di acido urico. Il fruttosio nelle bevande analcoliche può aumentare i livelli di acido urico, che a sua volta induce infiammazione di basso grado e resistenza all’insulina.

    La Fondazione per l’artrite afferma che i grassi saturi, presenti in alimenti come pizza, formaggio, carne rossa e pasta, innescano anche l’infiammazione. Si raccomanda di evitare questi prodotti alimentari:

    • Grassi trans (ciambelle, biscotti e stick margarina)
    • Acidi grassi Omega-6 (maionese e mais, cartamo, girasole, semi d’uva, soia, arachidi e oli vegetali)
    • Carboidrati raffinati (patatine fritte e pane bianco)
    • MSG (presente in alcuni alimenti asiatici, come salse in bottiglia e alimenti trasformati)
    • Aspartame (diet soda e caramelle)
    • Alcol (birra, vino e liquori)

    Inoltre, potresti aver sentito parlare del trattamento della tendinite calcifica con aceto di mele. Sfortunatamente, la Arthritis Foundation riferisce che la ricerca non ha dimostrato che questo sia un trattamento efficace per l’infiammazione.

    Alimenti che riducono l’infiammazione

    Sai quali alimenti evitare con tendinite calcifica o borsite, ma cosa dovresti mangiare? Uno studio di agosto 2019 sulla rivista Nutrienti suggerisce che una dieta mediterranea tradizionale può aiutare a ridurre l’infiammazione e migliorare la salute cardiovascolare.

    Leggi anche  Dieta delle 3 mele al giorno

    Pertanto, considera di rifornire la tua cucina con i seguenti alimenti anti-infiammatori:

    • Pesce, come salmone, tonno, sgombro, sardine
    • Verdure a foglia verde
    • Pomodori
    • Noci, come noci e mandorle
    • Frutta, come ciliegie, fragole e altre bacche
    • Cereali integrali
    • Olio extravergine d’oliva

    Anche la curcuma può ridurre l’infiammazione. Un articolo di ottobre 2017 in Alimenti notato i molteplici benefici per la salute della curcumina, un micronutriente trovato in questa spezia. Questo antiossidante è risultato efficace nel trattamento di condizioni infiammatorie, artrite, indolenzimento muscolare indotto dall’esercizio fisico, disturbi metabolici, malattie degenerative degli occhi e persino ansia. Puoi usare la polvere di curcuma come integratore o aggiungerne una grande quantità a curry, zuppe e altri piatti.

    Leggi di più: Benefici e usi della polvere di curcuma

    Sebbene l’aceto di sidro di mele non aiuti con la tendinite, Harvard Health Publishing afferma che il caffè potrebbe funzionare. Ora puoi goderti la tua tazza mattutina di joe sapendo che è piena di polifenoli e composti anti-infiammatori. Inoltre, come molti concordano, il caffè è molto più gustoso dell’aceto di mele.