More

    Perché il mio bambino dorme nella sua culla seduto?

    -

    Un bambino che dorme seduto nella sua culla potrebbe essere solo un esempio della normale contrarietà dei bambini, secondo KidsHealth. Il tuo bambino potrebbe essere riluttante a svolgere qualsiasi compito tu le richieda, perché è in una fase di sviluppo in cui la sua naturale inclinazione è di rifiutare di collaborare. Tuttavia, il tuo bambino potrebbe anche sperimentare gravi disturbi del sonno che la fanno sedere nella sua culla, in quale posizione alla fine si addormenta.

    Un genitore mette il bambino a dormire in una culla. Credito: David Pereiras Villagrá / iStock / Getty Images

    Ansia da separazione

    Potresti avere familiarità con l’ansia da separazione quando lasci il tuo bambino all’asilo o lasci che faccia commissioni, ma i bambini provano anche ansia da separazione al momento di coricarsi. I bambini che soffrono di ansia da separazione spesso hanno difficoltà ad addormentarsi o dormire da soli. Alcuni bambini piccoli hanno incubi sulla separazione; sedersi nella sua culla potrebbe essere il modo in cui il bambino può evitare di dormire, secondo HelpGuide.

    Ambiente di sonno

    KidsHealth consiglia di controllare la camera da letto e la culla del bambino per gli elementi che le impediscono di addormentarsi e rimanere addormentato. Potrebbe aver bisogno di dormire in pigiama più pesante per stare al caldo di notte. Il rumore proveniente da altre parti della casa potrebbe svegliarla durante il pisolino o durante la notte.

    Sogni, incubi e terrori notturni

    I sogni e gli incubi di tuo figlio potrebbero svegliarlo e farlo sedere per evitare di tornare a dormire. Gli incubi e persino i sogni che non fanno paura, possono spaventare e confondere il tuo bambino poiché potrebbe avere difficoltà a separare i suoi sogni dalla realtà. I più piccoli possono avere sogni ricorrenti, quindi l’aspettativa di ripetere quel sogno potrebbe far sedere il bambino per evitare di dormire. I terrori notturni si verificano più spesso dopo la mezzanotte; mentre i bambini piccoli non ricordano i terrori notturni quando si svegliano al mattino, l’esperienza può far sedere il bambino per evitare di dormire.

    Leggi anche  Come fare Squat Dumbbell per gambe forti, scolpite e glutes

    Disagio

    Disagio o dolore potrebbero risvegliare il bambino durante la notte o durante i pisolini. Se il tuo bambino ha una condizione di reflusso acido, sedersi a dormire potrebbe essere il suo modo di alleviare il disagio. L’apnea notturna può causare improvvisi disturbi del sonno che fanno svegliare il bambino e assumere una posizione più sicura. Il disagio causato da gas, dentizione o un’infezione all’orecchio può anche svegliare il tuo bambino e farla evitare di tornare a dormire sedendosi. Il pediatra può aiutarti a determinare se esiste un motivo medico per le abitudini di sonno del tuo bambino.

    Bisogni di sonno del bambino

    La maggior parte dei bambini dorme da 10 a 13 ore al giorno. I bambini hanno bisogno di dormire per il loro sviluppo mentale e fisico, secondo Sleep for Kids, un servizio della National Sleep Foundation. Durante il sonno non rapido, il corpo del tuo bambino crea energia, cresce e ripara i tessuti e usa gli ormoni per stimolare la crescita e lo sviluppo. Durante il sonno con movimento rapido degli occhi, il bambino sperimenta il sogno. Entrambe le fasi del sonno sono importanti per la salute e il benessere del tuo bambino.

    Rimedi

    Il pediatra può aiutarti a determinare se esiste un motivo medico per le abitudini di sonno del tuo bambino e aiutare a determinare come aiutare il tuo bambino a dormire. Un rimedio potrebbe comportare farmaci, trattamenti per una condizione curabile o semplicemente far dormire il bambino su un’inclinazione per alleviare il disagio. Un rimedio potrebbe anche comportare lo sviluppo di una routine del sonno per il tuo bambino che lo aiuta a rilassarsi, addormentarsi e rimanere addormentato.

    Leggi anche  Le 10 migliori varianti di yoga per atleti di taglia più grande