More

    Perché il gelato è ingannevole (ma possibile) per adattarsi alla chetosi

    -

    Niente dice “Yum!” in una calda giornata estiva come una grande ciotola di gelato freddo. Se stai seguendo una dieta chetogenica e devi evitare zuccheri e carboidrati, mentre i grassi sono desiderabili, il gelato può presentare un po ‘di dilemma. Il suo alto contenuto di grassi è sicuramente un vantaggio, ma il dolce trattamento potrebbe eliminarti dalla chetosi brucia grassi se contiene molto zucchero o carboidrati.

    Il gelato può essere un piacere keto-friendly. Credito: bhofack2 / iStock / GettyImages

    Mancia

    Sebbene la crema nel gelato sia perfettamente a posto con una dieta cheto, gli zuccheri e gli ingredienti ad alto contenuto di carboidrati potrebbero farti perdere la chetosi.

    Che cos’è la chetosi?

    Lo stato di chetosi è quando il tuo corpo brucia chetoni invece di glicogeno per il suo carburante. Se questa spiegazione è un po ‘troppo scientifica, significa che il tuo corpo sta usando grasso – o grasso corporeo o grasso della tua dieta – invece di zucchero / carboidrati. Questa è una buona notizia per persone a dieta che vogliono perdere peso, ma è anche un vantaggio per gli atleti che vogliono allenare i loro corpi ad avere un accesso costante a lungo termine al carburante per resistenza, diabetici, persone con problemi psicologici come disturbo bipolare o depressione, epilettici e altro ancora.

    Leggi di più: 12 segreti del gelato che devi conoscere

    I limiti di dieta cheto carboidrati tra 20 e 50 grammi al giorno. Anche le proteine ​​si limitano a circa 1 grammo per chilo di peso corporeo, perché troppe proteine ​​vengono convertite in glicogeno / zuccheri. Ciò lascia il 75 percento della dieta per il consumo di grassi.

    Sebbene ciò possa sembrare un po ‘spaventoso dopo aver sentito la comunità medica consumare pochi grassi negli ultimi decenni, recenti studi dimostrano che mangiare anche quantità liberali di grassi saturi non ha quasi alcun effetto sulla malattia coronarica e può essere utile per la salute del cervello. Tuttavia, nonostante le polemiche sui recenti studi che sembrano esonerare il ruolo dei grassi saturi nelle malattie cardiache, l’USDA, i servizi sanitari e umani e i relativi organi di governo raccomandano di limitare i grassi saturi a non più del 10 percento delle calorie giornaliere. Consulta il tuo medico prima di superare il 10% della tua dieta come grasso saturo secondo le Linee guida dietetiche 2015-2020 per gli americani.

    Leggi anche  OK, ma cosa sono veramente gli antiossidanti?

    Gelato Keto-Friendly Ingredienti

    Nella sua forma più pura, il gelato è composto da pochi ingredienti genuini.

    Panna da montare pesante: Questo ingrediente grasso ha meno di 1 grammo di carboidrati per oncia fluida. Serve anche circa 11 grammi di grassi in quella quantità e meno di 1 grammo di proteine, rendendolo un ingrediente da sogno per gli snack.

    Latte: Il gelato prodotto di solito contiene una qualche forma di latte. Sebbene la maggior parte dei prodotti lattiero-caseari sia keto-friendly, il latte contiene 12 grammi di zucchero per tazza e 13 grammi di carboidrati. Il latte intero ha anche 8 grammi ciascuno di grassi e proteine. Quando fai il tuo gelato a casa, aggiungere metà e metà invece del latte per qualsiasi diluizione necessaria è una scelta molto migliore. Ha solo 3 grammi di zucchero per 1/2 tazza e 3 carboidrati, mentre spargi 10 grammi in più di grasso.

    Uova: Il tuorlo d’uovo viene utilizzato nel gelato alla vaniglia francese per dargli una consistenza ricca e pasticcera. Ogni tuorlo contiene meno di un grammo di carboidrati, il che è buono, e 4,5 grammi di grassi – ancora meglio. Se sei preoccupato per l’eccesso di proteine, tieni presente che ci sono 2,7 grammi per tuorlo e aggiungili al totale giornaliero.

    Gelatina: Spesso usato come agente addensante per dare al gelato una consistenza ancora più cremosa, la gelatina non aromatizzata ha pochi o nessun carboidrato e niente zucchero. C’è una quantità trascurabile di grassi, ma una quantità significativa di proteine ​​- 6 grammi per cucchiaio in gelatina, all’incirca la quantità trovata in un uovo.

    Usare cautela con gomma

    No, non il tipo di gomma che mastica e che usi per soffiare bolle. Vari tipi di gengive sono usati come agenti addensanti e stabilizzanti. Alcuni tipi di gomma che potresti vedere elencati negli ingredienti del gelato includono gomma di carruba, gomma di guar, gomma di tara, gomma di xantano e gomma di carrube.

    Leggi anche  Candy Nutrition: la guida definitiva

    Conosciuti collettivamente come gomme da semi, hanno circa 22 grammi di carboidrati per oncia e la stessa quantità di fibre. Se stai contando i carboidrati netti, questa è una buona notizia: la fibra e i carboidrati si annullano a vicenda. Tuttavia, potrebbe ancora influenzare la glicemia e lo stato di chetosi.

    Qualcuno con diabete di tipo 1, ad esempio, può sperimentare un aumento dello zucchero nel sangue dalle gengive dei semi a causa della fibra che distende lo stomaco e provoca un rilascio di ormoni. E non tutti gli esperti di cheto concordano sul contare i carboidrati netti come pratica efficace per la chetosi.

    Sostituisci lo zucchero

    Lo zucchero è il principale colpevole del gelato che può liberarti dalla chetogenesi; 1/2 tazza di zucchero contiene un enorme 100 grammi di carboidrati. Sia che tu stia preparando un gelato a casa o comprandolo al negozio, ci sono alcuni dolcificanti che possono rendere la confezione fredda un dolce keto-friendly.

    Erithrytol è un dolcificante a zero calorie che può effettivamente bloccare l’assorbimento del glucosio secondo uno studio del 2018 dell’Università di KwaZulu-Natal. Ha inoltre aiutato i muscoli a utilizzare meglio il glucosio e ad aumentare la tolleranza al glucosio nei ratti diabetici.

    Leggi di più: 10 alimenti che non realizzi sono ricchi di zucchero

    Altri dolcificanti non nutritivi, come la foglia di stevia, la frutta del monaco e l’aspartame, possono fornire dolcezza senza influire sui livelli di glucosio, secondo uno studio del 2017 dell’Università Nazionale di Singapore. Gli alcoli di zucchero come il xilitolo e il mannitolo hanno un contenuto di carboidrati molto basso; tuttavia, scatenano una risposta di glucosio-insulina nel sangue, rendendoli inappropriati per i diabetici e potenzialmente interrompendo la chetosi.

    Fermati alla gelateria

    Indipendentemente dal negozio di gelati che visiti, spenderai una parte significativa – o forse tutti – dei tuoi carboidrati assegnati per la giornata. Tuttavia, per il trattamento occasionale, ci sono molti modi per indulgere nel gusto per una bontà fresca e cremosa, a condizione che tu sia disposto a rispettare una porzione a misura di bambino.

    Leggi anche  Quante calorie brucia un bicchiere d'acqua?

    Baskin Robbins distribuisce tre gusti con meno di 20 grammi per le piccole dimensioni di 2,5 once. Chocolate Chip eroga solo 14 grammi di carboidrati, rendendolo il chiaro vincitore della famosa gelateria. Cherries Jubilee serve fino a 17 grammi per le piccole dimensioni e Chocolate Chip Cookie Dough ne ha 20.

    Al Cold Stone Creamery, invece, il gelato allo zabaione ha 17 grammi di carboidrati, così come il cioccolato; Pina Colada ha 20 grammi. Ci sono molte scelte con 21 grammi, tra cui Amaretto, Banana, Fragole ricoperte di cioccolato, Menta piperita al cioccolato fondente, Crema irlandese, Mango, Moka, Zucca e Vaniglia magra.

    Visita il tuo congelatore

    Non è necessario andare nei negozi specializzati per ottenere un gelato a basso contenuto di zuccheri e facile con i carboidrati. Catene nazionali come Safeway, Whole Foods e Walmart portano gelati a basso contenuto di carboidrati.

    Leggi di più: Curioso di Keto? Inizia con queste 10 ricette

    Il gelato illuminato utilizza la frutta del monaco e l’eritritolo per eliminare una parte significativa dell’effetto dolcificante nei suoi sapori da portare a casa. Di solito ci sono solo circa 6 grammi di zucchero e 6-7 grammi di fibre per compensare 1/2 tazza di 17-24 grammi di carboidrati. Le gelaterie hanno anche meno. Ma attenzione: sapori da abbuffare come Snickerdoodle, Birthday Cake e Frozen Hot Cocoa potrebbero indurti a tornare di soppiatto per le seconde porzioni.

    Il CarbSmart di Breyer è disponibile in due gusti: cioccolato e vaniglia. Ognuno ha 12 grammi di carboidrati, 3 grammi dei quali sono zucchero. Breyer produce anche gelatine CarbSmart con sapori che includono Smooth Mint Bar, Vanilla Bar ricoperti di cioccolato, Almond Bar e Fudge Bar.