More

    I migliori esercizi per la schiena per la scoliosi

    -

    La scoliosi colpisce circa il 2% della popolazione degli Stati Uniti ed è più comune nelle ragazze giovani, anche se i ragazzi e gli adulti possono avere anche la scoliosi, secondo SpineUniverse.com. Circa l’80% dei casi di scoliosi sono chiamati scoliosi “idiopatica”, il che significa che la causa della condizione è sconosciuta. Gli esercizi per la schiena per la scoliosi tentano di ripristinare un tono muscolare equilibrato nella schiena e promuovere sane curvature della colonna vertebrale, sebbene la Scoliosis Research Society suggerisca che gli esercizi per la scoliosi non possono prevenire la progressione della curva, ma possono aiutare a migliorare la forza del core e fornire sollievo sintomatico.

    L’allungamento laterale può aiutare a correggere i problemi associati alla scoliosi.

    Allungare e raggiungere

    L’esercizio di stretching e allungamento è raccomandato per gli sportivi con scoliosi di SportsInjuryClinic.net. Mettiti con la schiena contro un muro, entrambe le braccia penzolano liberamente al tuo fianco. Stare con la schiena contro il muro per eseguire questo esercizio ti aiuta a evitare di piegarti in avanti o indietro. Se il lato sinistro della schiena è il lato stretto, sollevare il braccio sinistro in modo che sia puntato dritto verso il soffitto. Raggiungi il soffitto con la mano sinistra. Allo stesso tempo, allunga la mano verso il pavimento. Dovresti sentire un leggero cambiamento nel tuo allineamento spinale con questo allungamento. Tieni il tratto per cinque secondi, quindi rilassati. Ripeti l’allungamento e allunga l’esercizio per un totale di 10 volte ed esegui l’allungamento 2-3 volte al giorno. Se non sei sicuro di quale parte della schiena sia più stretta o di quale braccio dovresti sollevare, fissa un appuntamento con il tuo medico di base o un bodyworker addestrato nel trattamento della scoliosi per fare valutare la colonna vertebrale e la schiena.

    Leggi anche  La guida definitiva per sbarazzarsi dei nodi

    Tratto laterale

    SportsInjuryClinic.net raccomanda anche l’allungamento laterale per quelli con scoliosi. Questo esercizio ha lo scopo di allungare i muscoli della schiena tesi e offrirti sollievo dai disturbi della schiena sintomatici. Stai in piedi con i piedi alla larghezza delle spalle e la schiena contro un muro, entrambe le braccia penzolano liberamente al tuo fianco. Questa è la tua posizione di partenza. Se il lato sinistro della schiena è il lato stretto, sollevare il braccio sinistro sopra la testa e piegare lateralmente a destra, lontano dai muscoli tesi. Metti la mano destra sul fianco destro per rinforzare i tuoi movimenti e applica una leggera pressione sul fianco destro per aumentare il tuo allungamento. Supera la testa con il braccio sinistro per quanto riesci a raggiungere. Dovresti sentire un leggero allungamento dei muscoli della schiena tesi e della parte sinistra e dei muscoli tra le costole. Mantieni il tratto per cinque secondi prima di tornare lentamente alla posizione iniziale. Ripeti l’esercizio di stretching laterale per un totale di 10 volte, da due a tre volte al giorno.

    Estensioni di braccia e gambe

    IScoliosis.com ti consiglia di eseguire esercizi di estensione delle braccia e delle gambe su una palla per esercizi o una stabilità per aiutarti a rafforzare la schiena e migliorare la postura. Inizia l’esercizio di estensione delle braccia e delle gambe centrando con cura i fianchi su una palla da ginnastica. La palla per esercizi dovrebbe supportare quasi tutto il tuo peso corporeo. Con le dita dei piedi sinistra e la punta delle dita destra a contatto con il pavimento per equilibrio e sostegno, estendi il braccio sinistro e solleva la mano sinistra fino al livello della testa. Allo stesso tempo che stai sollevando il braccio sinistro, solleva la gamba destra usando il muscolo gluteo massimo destro fino a quando la gamba è a livello dei glutei. Mantieni la posa per 3-4 secondi prima di abbassare gli arti e ripetere l’esercizio. Esegui un totale di 10 ripetizioni prima di cambiare direzione e sollevare gli arti opposti per altre 10 ripetizioni. Riposare da 30 a 60 secondi prima di eseguire un altro set di estensioni di braccia e gambe. Esegui un totale di tre serie da 10 ripetizioni su entrambi i lati del corpo. Inspirare durante la fase di abbassamento ed espirare durante la fase di sollevamento.

    Leggi anche  I 5 migliori esercizi di forza e mobilità che puoi fare con un singolo manubrio