More

    Alimenti da evitare per la nausea

    -

    La nausea è il risultato di una varietà di condizioni, tra cui gravidanza, gastroenterite e uso di farmaci. È abbastanza comune per il vomito accompagnare la nausea in molti casi, e quindi potrebbe diventare potenzialmente pericoloso se non affrontato da un medico per trovare la radice del problema. Evitare determinati alimenti può aiutare a prevenire l’esacerbazione della nausea.

    Un hamburger con patatine fritte su un vassoio.Credito immagine: Lisovskaya / iStock / Getty Images

    Frutto Acido

    Se avverti nausea, in particolare correlata all’influenza dello stomaco, evitare i frutti ricchi di acido può aiutare a ridurre la necessità di vomitare. L’aggiunta di acido a uno stomaco già turbato provoca un aumento dello stress e una maggiore probabilità di vomito. Mangiare frutta a basso contenuto di acidi, come le banane, al posto degli agrumi può fornire nutrienti essenziali senza incoraggiare la nausea. Le banane sono ricche di potassio e magnesio, che sono particolarmente utili per coloro che sono a rischio di disidratazione a causa del vomito.

    Cibi grassi

    La nausea gastrointestinale, come ulcere peptiche o gastrite, può essere estremamente scomoda. Mangiare cibi grassi può favorire questo disagio inducendo gas, cattiva digestione e aumento dell’acido nello stomaco. Gli alimenti grassi includono carni grasse e cibi fritti, come patatine fritte, pollo fritto e patate fritte. Secondo l’Università della California al San Francisco Medical Center, anche l’odore del cibo grasso può contribuire alla nausea durante i pasti.

    latticini

    I prodotti lattiero-caseari possono provocare episodi di nausea e vomito, in particolare per coloro che non sono consapevoli di avere una sensibilità al lattosio. L’intolleranza al lattosio è quando il tuo corpo manca dell’enzima necessario per abbattere il lattosio composto, che è presente in tutti i prodotti lattiero-caseari. Anche coloro che non sono intolleranti al lattosio e che soffrono di condizioni gastrointestinali o di un’infezione virale dovrebbero evitare i latticini, in particolare il latte. Ciò è dovuto al suo livello di pH di base, che non compensa l’acido ma aumenta invece la produzione.

    Leggi anche  Tutti i fagioli sono senza glutine?