More

    Rischi per la salute dell’aceto balsamico

    -

    L’aceto balsamico è associato solo a due potenziali problemi di salute. Potrebbe erodere lo smalto dentale a causa della sua acidità e potrebbe contenere del piombo. Mentre la quantità di piombo è considerata troppo piccola per colpire gli adulti, c’è una possibilità che possa aumentare i livelli di piombo nei bambini. Se hai dubbi sul piombo, parla con il tuo medico per essere sicuro di essere al sicuro.

    L’aceto balsamico è denso, sciropposo, leggermente dolce e affumicato.Credit: tenzinsherab / iStock / Getty Images

    Tipi di aceto balsamico

    L’aceto balsamico tradizionale è prodotto solo in due regioni del Nord Italia. Le uve bianche coltivate localmente vengono cotte e fermentate naturalmente per diverse settimane. Successivamente, i batteri vengono introdotti per favorire una maggiore fermentazione, quindi l’aceto viene messo in botti di legno e invecchiato per almeno 12 anni.

    Tutti i veri aceti balsamici portano un timbro D.O.P, che certifica la qualità e l’origine dell’aceto. Contengono anche solo un ingrediente: l’uva.

    Il lungo processo di invecchiamento significa che gli aceti balsamici tradizionali hanno un prezzo elevato. Di conseguenza, vengono prodotte diverse varianti. Le opzioni meno costose sono le imitazioni fatte dall’aceto di vino o dall’aceto di sidro con dolcificanti e coloranti aggiunti in modo da emulare il sapore dell’aceto balsamico tradizionale.

    L’acido colpisce i denti

    L’aceto balsamico è un po ‘meno acido degli altri aceti, ma ha ancora il potenziale per erodere lo smalto dei denti. Qualsiasi alimento o bevanda che abbia un pH di 4 o inferiore può logorare lo smalto dei denti e il pH dell’aceto balsamico è intorno ai 4.

    L’acido è un problema più grande se usi l’aceto balsamico tradizionale perché di solito viene spruzzato direttamente sugli alimenti. I marchi meno costosi vengono miscelati con oli per condire l’insalata o aggiunti agli alimenti, quindi l’impatto dell’acido viene ridotto.

    Leggi anche  Alimenti ad alto contenuto di fibre: frutta secca

    Puoi ridurre al minimo i danni causati dall’acido bevendo acqua per sciacquarti la bocca e aspettare un’ora prima di lavarti i denti, raccomanda il Minnesota Dental Association.

    Preoccupazioni per il piombo

    Due terzi di tutti gli aceti testati in California contenevano più piombo di quanto consentito dalle normative statali. Quando 58 aceti balsamici sono stati testati ancora diversi anni dopo, i ricercatori hanno confermato che le varietà invecchiate avevano quasi tre volte più piombo rispetto alle varietà meno costose, secondo un rapporto pubblicato su “La scienza dell’ambiente totale” nel giugno 2011.

    Le maggiori quantità di piombo trovate sono ancora considerate tracce. Gli adulti dovrebbero consumare 1 tazza a 2 tazze di aceto balsamico al giorno per avere abbastanza indizio da causare preoccupazione, osserva Timothy Harlan, M.D., noto anche come Dr. Gourmet.

    Tuttavia, se i bambini consumassero 1 cucchiaio al giorno di un aceto con più piombo, i loro livelli ematici aumenterebbero del 30 percento, che è al di sopra della quantità normalmente presente nei bambini che vivono in ambienti senza piombo, ha riferito “Environmental Health News” nel 2009.

    Confronta le calorie

    L’aceto è così a basso contenuto calorico che un’assunzione eccessiva non rappresenta un grosso rischio, ma è comunque bene sapere che l’aceto balsamico contiene più calorie rispetto ad altri tipi di aceto. Se ti piace usarlo, potresti consumare abbastanza calorie per superare i tuoi obiettivi quotidiani.

    La maggior parte dei tipi di aceto, come il vino rosso e il sidro, hanno solo 3 calorie per cucchiaio. In confronto, 1 cucchiaio di aceto balsamico ha 14 calorie. La differenza è dovuta ai 3 grammi di carboidrati presenti nell’aceto balsamico.

    Leggi anche  L'unica colazione un gastroenterologo vuole che tu eviti per l'infiammazione