More

    Il caffè freddo è davvero più sano per te?

    -

    Una volta un feticcio locale, la tendenza del caffè a freddo è iniziata sul serio nell’estate del 2014 e si è estesa fino a diventare un movimento internazionale del caffè. Rimangono tuttavia dubbi sul fatto che il processo di preparazione della birra, che prevede di immergere i fondi di caffè in acqua fredda o a temperatura ambiente per lunghi periodi, avvantaggi i consumatori oltre la questione soggettiva del gusto.

    Le indicazioni sulla salute includono caffeina e acidità inferiori. Credito: bhofack2 / iStock / Getty Images

    “Mentre il mercato è cresciuto, i marketer stanno battendo i consumatori in testa da tutte le parti con affermazioni sulla qualità e talvolta benefici non comprovati per la salute della birra fredda RTD”, afferma Nick Brown, direttore del Daily Coffee News di Roast Magazine.

    Tali indicazioni sulla salute includono caffeina e acidità inferiori da un processo che semplicemente sostituisce il calore di una birra normale con il tempo.

    Così come funziona il caffè a freddo?

    Il metodo crea concentrato di caffè immergendo i terreni in acqua fredda o a temperatura ambiente per 12-24 ore. Il prodotto finale filtrato viene diluito con due o tre parti di acqua calda o fredda e il latte o i latticini sostituiscono una parte di caffè. Il concentrato, o “essenza”, può anche essere conservato in frigorifero per un massimo di sei settimane o congelato per un periodo più lungo.

    Da non confondere con il tradizionale caffè ghiacciato, in cui il caffè preparato a caldo viene versato sul ghiaccio, il caffè a freddo è il prodotto di un processo che alcuni sostengono possa far risalire la sua storia ai commercianti olandesi nel 1600 alla ricerca di un modo di produrre caffè che viaggiava facilmente. Altri credono che la pratica sia iniziata in Giappone o nell’America centrale e meridionale, secondo DailyCoffeeNews.com.

    Il processo di produzione della birra fredda sostituisce il calore di una birra normale con il tempo. Credit: Images_By_Kenny / iStock / Getty Images

    Indicazioni sulla salute del caffè a freddo

    È stato accreditato che il caffè a base di concentrati di birra fredda contiene meno caffeina e meno acido rispetto al caffè prodotto con il metodo tradizionale di fermentazione a caldo.

    Reclamo n. 1: riduzione della caffeina

    Leggi anche  Il caffè può causare gas e mal di stomaco?

    Nei test condotti con la normale miscela di caffè Starbucks, i ricercatori impegnati dal produttore di sistemi per la produzione di birra fredda Toddy hanno scoperto che il caffè a preparazione fredda conteneva 40 milligrammi di caffeina per 100 grammi, mentre un caffè preparato in negozio registrava 61 milligrammi di caffeina.

    Grandi quantità di caffeina possono portare all’osteoporosi o alla malattia fibrocistica, secondo il National Institutes of Health. Il NIH mette anche in guardia contro troppa caffeina per donne in gravidanza e bambini.

    Reclamo n. 2: minore acidità

    Lo studio Toddy ha anche scoperto che il normale freddo del caffè aveva un pH di 6,31, rispetto a un 5,48 pH per la versione prodotta a caldo. (Sulla scala del pH numeri più bassi indicano più acido.)

    Una dieta a basso contenuto di acido è accreditata con vari benefici che renderebbero il caffè preparato a freddo, se le sue affermazioni a bassa acidità sono vere, fanno appello ai consumatori attenti alla salute. Alcuni di questi benefici possono includere il sostegno alla salute delle ossa, la riduzione della perdita di massa muscolare e la riduzione della gravità o dell’incidenza di ipertensione e ictus, secondo un articolo del Journal of Environmental and Public Health chiamato “La dieta alcalina: c’è prova che una dieta alcalina pH Benefici per la salute? “

    Inoltre, il rapporto ha osservato che invertire la diminuzione dell’ormone della crescita causato da una dieta acida può beneficiare di tutto, dalla salute cardiovascolare alla memoria e alla cognizione.

    Ma sono prove sufficienti per rinunciare alla tua caffettiera?

    “Quasi ogni metodo di produzione di birra calda e fredda è diverso dal successivo, utilizzando caffè diversi, rapporti diversi, arrosti diversi e ricette diverse”, osserva Brown. Inoltre, le affermazioni sulla bassa acidità della birra fredda possono generalmente essere ricondotte allo studio commissionato da Toddy, dice Brown, e la differenza non è stata studiata abbastanza dalla comunità scientifica.

    Il processo di stampa francese non utilizza un filtro che rimuove i diterpeni. Credito: Linda_Yohler / iStock / Getty Images

    Reclamo n. 3: non influisce sul colesterolo

    L’esperta di fitness Jillian Michaels ha recentemente investito in Lucky Jack Organic Coffee Co., che produce un caffè biologico in bottiglia a freddo freddo infuso con azoto.

    Leggi anche  Perché il caffè mi fa male allo stomaco?

    L’ex coach di “Biggest Loser” della NBC ha detto al collaboratore di Forbes.com Robin D. Schatz che i problemi di colesterolo sono una delle ragioni per cui ha deciso di entrare nel business: “Sono una persona del caffè. Ma ci sono alcuni problemi con il caffè. Ad esempio , il caffè è il secondo raccolto più alto al mondo. Inoltre, il modo in cui produci il caffè può avere un impatto sulla tua salute. Gli studi ci hanno dimostrato che con il caffè preparato a caldo, alcune persone possono effettivamente aumentare i livelli di LDL, che è anche male “.

    Tuttavia, un aumento del colesterolo potrebbe non essere limitato al caffè preparato a caldo. Cafestol e kahweol, composti chimici noti come diterpeni, sono una parte naturale degli olii del caffè, ma “aumentano la concentrazione sierica di colesterolo e trigliceridi nell’uomo e sembrano anche leggermente influenzare l’integrità delle cellule del fegato”, secondo a un articolo del 1996 presentato nel Journal of Royal Society of Medicine.

    Il filtraggio del caffè rimuove cafestol e kahweol. Tuttavia, poiché il caffè è solubile e l’acqua fredda non dissolve il caffè così come l’acqua calda – il che contribuisce al gusto meno acido della birra fredda – è possibile che alcuni composti non fuoriescano dai fondi di caffè quando vengono preparati con acqua fredda.

    Sono necessari ulteriori studi per determinare se la produzione di birra fredda rimuove o inibisce i diterpeni, quindi potresti voler filtrare anche la tua essenza di birra fredda prima di consumarla se hai problemi di colesterolo.

    Malattie cardiache, cancro e altro

    Il caffè generalmente ha dimostrato di essere ricco di antiossidanti che possono aiutare a prevenire i disturbi legati all’invecchiamento come le malattie cardiache, l’Alzheimer e il cancro. Mentre potresti avere altri motivi per amare la tua birra fredda, non ci sono prove che suggeriscano che il processo di birra fredda annulli o rafforzi quegli antiossidanti.

    Il processo di ossidazione, secondo Science and Food dell’UCLA, avviene a un ritmo più elevato quando il caffè viene preparato caldo. Gli oli di caffè ossidati possono far sì che il caffè abbia un sapore amaro e acido, ma se l’alta temperatura riduce anche i benefici antiossidanti del caffè non è stato ancora completamente studiato.

    Leggi anche  Il caffè può causare gonfiore?

    Stumptown ha iniziato a vendere caffè confezionato a freddo nel 2011.Credit: Stumptown Coffee

    Leggi l’etichetta sulle bevande fredde confezionate pronte da bere

    Brown afferma che i prodotti pronti da bere (RTD) potrebbero essere stabilizzati sugli scaffali come non lo sono le bevande preparate in casa. Raccomanda ai consumatori di setacciare le etichette dei prodotti per gli ingredienti che normalmente eviterebbero in qualsiasi altra bevanda o alimento trasformato.

    “Esiste una straordinaria e piuttosto confusa varietà di prodotti RTD là fuori, con altri in arrivo ogni giorno”, afferma Brown. “Il segmento delle bevande fredde di RST nel suo insieme è cresciuto forte, e sono sicuro che la birra fredda, prodotta in gran parte dai torrefattori del caffè, abbia avuto un dosso dal tipo di movimento americano” cibo artigianale “.”

    Gli osservatori del mercato riconoscono l’ascesa dei prodotti di RST a società come Stumptown, con sede a Portland, che ha iniziato a vendere il suo caffè confezionato a freddo nel 2011.

    Da allora la tendenza ha dimostrato la sua capacità di resistenza, con i rivenditori di caffè di grandi marche Starbucks e Peet insieme al commerciante di generi alimentari Trader Joe, che entra in azione. Peet’s, che ha sostituito la sua tradizionale linea di caffè freddo con birra fredda a giugno 2015, ha acquisito Stumptown nell’ottobre dello stesso anno.

    Altri possibili vantaggi

    Il metodo della birra fredda sembrerebbe anche risparmiare qualche soldo sull’elettricità – e il processo fisico di produzione di una grande brocca di birra fredda potrebbe ben bruciare alcune calorie. Riutilizza i tuoi fondi di caffè nel tuo giardino o per uno scrub per il corpo per rendere la birra fredda una scelta a tutto tondo più ecologica.

    Cosa ne pensi?

    Sei un fan del caffè freddo? Perché o perché no? Cosa ne pensi delle indicazioni sulla salute riguardo a questa nuova tendenza? Diteci nei commenti!