More

    Carenza di glutammato

    -

    Le cellule nervose usano sostanze chimiche chiamate neurotrasmettitori per comunicare. Quando un impulso raggiunge la fine di un nervo, rilascia il neurotrasmettitore nello spazio, chiamato sinapsi, tra due nervi. Il neurotrasmettitore passa il messaggio dal primo nervo attraverso la sinapsi al nervo successivo. Il glutammato, o acido glutammico, è un importante neurotrasmettitore. Una carenza di glutammato può portare a disfunzione neurologica. Sono disponibili integratori di glutammato. Consultare il proprio medico prima di prenderli.

    Una dozzina di uova miste, bianche e marroni siedono in un cestino di paglia. Credito: Svitlana Senchonok / Hemera / Getty Images

    Le basi

    Il glutammato è un aminoacido che il tuo corpo produce e un nutriente disponibile anche da alcuni alimenti come i mango. Gli aminoacidi sono necessari per la produzione di proteine. L’acido glutammico è il neurotrasmettitore eccitatorio più diffuso nel sistema nervoso dei mammiferi. I neurotrasmettitori eccitatori, a differenza degli inibitori, provocano l’azione delle cellule nervose. Il glutammato è associato alla tua capacità di apprendere e memorizzare.

    Recettori del glutammato

    Il glutammato può solo stimolare le cellule nervose che sono progettate geneticamente per reagire quando entrano in contatto con il neurotrasmettitore. Quelle cellule hanno proteine ​​che fungono da ricevitori di glutammato. Il glutammato si attacca alle cellule del recettore per attivarle.

    Carenza di glutammato

    La carenza di glutammato è insolita. Quando si verifica, provoca sintomi che sono presenti anche quando si soffre di altre condizioni di salute. Consultare un medico per una corretta diagnosi e piano di trattamento e astenersi dall’assumere integratori di acido glutammico basati su un’autodiagnosi. I sintomi associati a un basso livello di questo aminoacido includono insonnia, problemi di concentrazione, esaurimento mentale ed energia esaurita.

    Leggi anche  Qual è la differenza tra cromo e cromo picolinato?

    Fonti alimentari di glutammato

    Il tuo corpo utilizza altri aminoacidi come materia prima per produrre glutammato. Ingerisci anche i nutrienti quando mangi carne, latticini, uova e cibi vegetali ricchi di proteine, come i prodotti a base di soia.