More

    Tagli di bistecca con meno calorie

    -

    Controfiletto di manzo.Credito d’immagine:Eising/Photodisc/Getty Images

    I tagli magri di bistecca contengono quasi la stessa quantità di grassi, grassi saturi e colesterolo per porzione dei petti di pollo disossati e senza pelle. Inoltre, la bistecca magra contiene solo un po’ più calorie in una porzione di 3 once rispetto al pollo cotto. Le bistecche che contengono il minor numero di calorie in una porzione provengono dalla sezione rotonda o dal lombo; eviti di aggiungere calorie in eccesso a queste bistecche e utilizzi un metodo di cottura a basso contenuto di grassi come la griglia, la cottura al vapore, la cottura al forno o la brasatura. Sebbene siano poco caloriche, è meglio consumare le bistecche magre solo con moderazione: troppa carne rossa è legata ad un aumento del rischio di cancro e di malattie cardiache.

    Bistecca di manzo

    Bistecca rotonda inferiore.Credito d’immagine:raul taborda/iStock/Getty Images

    Secondo BeefRetail.org, una porzione da 3 once di bistecca cotta contiene 139 calorie, il che la rende la bistecca con il minor contenuto calorico disponibile. Poiché è così magra – ogni porzione ha meno di 5 grammi di grassi totali, con 1,7 grammi di grassi saturi e ha meno di 60 milligrammi di colesterolo – la bistecca di fondo è meglio cucinata a calore umido per evitare che diventi dura. Provi a brasare o a stufare la bistecca con verdure tritate in una pentola coperta nel forno. La bistecca di fondo può essere cotta al vapore, ma solo dopo essere stata marinata per aiutare a rendere più tenera la carne.

    Bistecca di controfiletto

    Bistecca di controfiletto.Credito d’immagine:Jupiterimages/liquidlibrary/Getty Images

    Conosciute anche come bistecche alla brace, bistecche di punta di controfiletto o bistecche di punta di controfiletto rotonde, le bistecche di punta di controfiletto contengono 143 calorie per ogni porzione da 3 once. Questo taglio di bistecca è un’ottima scelta per essere affettato sottile e saltato brevemente, consiglia il sito Certified Angus Beef. Per rendere più appetibile una piccola quantità di carne di manzo, la si può far saltare in padella con verdure come fagiolini e carote, e servirla con riso integrale. Le bistecche con punta di controfiletto possono anche essere marinate e grigliate, brasate o cotte in padella.

    Leggi anche  Gli integratori di ferro possono provocare vertigini?

    Bistecca all’occhio di bue

    Bistecca all’occhio di bue.Credito d’immagine:Rallef/iStock/Getty Images

    La bistecca di occhio tondo viene tagliata dall’arrosto di occhio tondo, talvolta chiamato anche brasato di occhio tondo. Una porzione da 3 once di bistecca di occhio tondo cotta contiene 144 calorie ed è più povera di grassi, grassi saturi e colesterolo rispetto alla bistecca di occhio tondo o alla bistecca di controfiletto. Come altri tagli di bistecca a basso contenuto calorico, la bistecca di occhio tondo è così magra che può diventare secca, a meno che non venga cucinata con molto liquido. Provi a prepararla nella pentola a cottura lenta o nel forno, il brasato che richiede una lunga cottura a fuoco basso. Cuocia in padella o alla griglia la bistecca di manzo, solo dopo averla marinata.

    Bistecca di punta rotonda

    Bistecca di punta rotonda.Credito d’immagine:Vaobullan/iStock/Getty Images

    La bistecca di punta rotonda contiene 148 calorie per ogni porzione di 3 once di manzo cotto. La bistecca può essere etichettata con una serie di nomi diversi, tra cui sandwich steak, trimmed tip steak, breakfast steak e sirloin tip steak. Alcuni di questi tagli, soprattutto quelli denominati sandwich o breakfast steak, sono affettati in modo estremamente sottile e sono adatti alla cottura in padella. I tagli più spessi possono essere marinati, quindi grigliati o cotti alla griglia, anche se possono essere utilizzati anche per soffritti, salse e brasati.