More

    I fagioli rossi sono tossici?

    -

    I fagioli rossi contengono una tossina che può causare disturbi gastrointestinali. Credito immagine: Tharakorn Arunothai / EyeEm / EyeEm / GettyImages

    I fagioli rossi possono essere tossici. Sebbene siano sicuri da mangiare se cotti correttamente, non dovrebbero essere consumati crudi o parzialmente cotti, a causa della tossina naturale fitoemagglutinina. Questo versatile fagiolo si presta bene sia ai contorni che ai contorni e ti offre una vasta gamma di sostanze nutritive.

    Mancia

    I fagioli rossi contengono una tossina che può causare disturbi gastrointestinali. Tuttavia, sono sicuri da mangiare una volta cotti.

    Leggi di più: Rischio per la salute dei fagioli rossi

    I fagioli sono tossici?

    I fagioli sono classificati come sottogruppo del gruppo vegetale, secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti. I fagioli e altri tipi di fagioli contengono una lectina, o proteina legante i carboidrati, chiamata fitoemagglutinina. Tuttavia, il fagiolo rosso tiene la distinzione per il fagiolo con la più alta concentrazione di questa tossina pericolosa.

    La tossina, misurata in unità emoagglutinanti, o hau – una misura della tossicità – scende da un massimo di 70.000 hau in fagioli crudi a meno di 400 hau quando si cuociono a fondo i fagioli rossi, secondo l’Ohio State University College of Food, Agricultural e scienze ambientali. Sfortunatamente, non devi mangiare molti fagioli per ammalarti, in quanto basta mangiare quattro o cinque fagioli crudi o poco cotti prima che i sintomi inizino.

    Anche i fagioli rossi leggermente cotti sono tossici, come dimostrano le informazioni contenute in un’analisi di base di 50 episodi di avvelenamento da fagioli rossi nel Regno Unito. Lo studio, pubblicato nel luglio 1990 da Epidemiologia e infezione scoperto che mangiare sia fagioli crudi che quelli cotti in modo inadeguato sul fuoco o in una pentola a cottura lenta potrebbe causare malattie.

    Leggi anche  Come cuocere le patate rosse in un pacchetto di alluminio per il forno

    Lo studio ha scoperto che se immergi i fagioli durante la notte per ammorbidirli e poi li fai bollire per almeno 10 minuti, la tossina scende a un livello accettabile e sicuro. Evita di cuocere i fagioli a bassa temperatura, poiché un fagiolo cotto a 180 gradi Fahrenheit può ancora essere tossico.

    Un articolo del 2009 pubblicato da Pakistan Journal of Nutrition, segnala inoltre che il consumo di fagioli crudi o cotti ha dimostrato di provocare intossicazioni alimentari.

    Leggi di più: 5 cose che devi sapere sui benefici per la salute dei fagioli rossi

    Evita intossicazioni alimentari da fagioli

    I sintomi del consumo di lectina di fagioli comprendono estremo disturbo gastrointestinale con nausea e vomito che spesso iniziano entro poche ore dal consumo. Altri sintomi includono diarrea e mal di stomaco, secondo la Harvard School of Public Health.

    Se sviluppa questi sintomi dopo aver mangiato un fagiolo crudo o crudo, chiama il medico e chiedi i consigli per il trattamento.

    Finché cuoci a fondo i fagioli rossi e li fai bollire per 10 minuti, non devi evitare di consumare questo fagiolo sano. Evita di usare una pentola e cuoci invece i fagioli sul fornello per assicurarti che i fagioli non cuociano a una temperatura relativamente bassa e non riescano quindi a bollire completamente.

    Tieni i fagioli crudi lontano dai bambini piccoli, che potrebbero non capire che mangiare un fagiolo crudo può essere pericoloso. Usa i fagioli nelle insalate, con riso basmati, nel peperoncino o come contorno.