More

    Enzimi digestivi per il diabete

    -

    Gli enzimi digestivi sono importanti per una varietà di funzioni del tuo corpo e sono meglio conosciuti per il loro ruolo nella scomposizione degli alimenti in nutrienti che possono essere facilmente assorbiti nel flusso sanguigno e ulteriormente utilizzati dal tuo corpo. Gli enzimi digestivi in ​​forma di integratore possono essere utilizzati dai diabetici per aiutare a migliorare la digestione e il corretto assorbimento e utilizzo dei nutrienti. Prima di assumere qualsiasi integratore, compresi gli enzimi digestivi, è necessario consultare il proprio medico.

    Un uomo tiene in mano un pacchetto di pillole di integratori. Credito: Catalin205 / iStock / Getty Images

    Informazioni sugli enzimi digestivi

    Esistono tre enzimi digestivi chiave. La proteasi, presente nei succhi dello stomaco, del pancreas e dell’intestino, aiuta a scomporre le proteine ​​dal cibo che mangi. La lipasi, presente anche nello stomaco e nel pancreas, aiuta a scomporre i grassi. L’amilasi di saliva, pancreas e succhi di stomaco aiuta a digerire gli zuccheri o i carboidrati.

    Enzimi digestivi per diabetici

    Il diabete non solo causa una compromissione del metabolismo degli zuccheri, ma è anche associato a un metabolismo anormale di grassi e proteine. Pertanto tutti e tre gli enzimi chiave – lipasi, proteasi e amilasi – sono importanti nella gestione del diabete perché aiuteranno a digerire tutti e tre i gruppi di nutrienti: proteine, grassi e zuccheri.

    Terapia enzimatica per i diabetici e le sue complicanze

    Oltre a una formula multivitaminica e multiminerale, l’autore di “The Complete Book of Enzyme Therapy” è raccomandato per l’integrazione con enzimi digestivi per la gestione del diabete di tipo 1 e 2. Questi enzimi aiuteranno a migliorare la digestione, oltre a scomporre i grassi, le proteine ​​e gli zuccheri. Inoltre, gli enzimi digestivi possono migliorare la circolazione, che è spesso scarsa nei diabetici, rafforzare il sistema immunitario, ridurre l’infiammazione, aiutare il trasporto di nutrienti in tutto il corpo, eliminare i rifiuti e migliorare il benessere generale. Gli enzimi digestivi possono anche essere utili per la gastroparesi una complicazione del diabete. La gastroparesi è una complicazione del diabete caratterizzata da sintomi come bruciore di stomaco, eruttazione, gonfiore, nausea e cambiamenti nel modello di movimento intestinale. Gli enzimi digestivi, in particolare la proteasi, possono aiutare a prevenire le complicanze renali del diabete e tutti gli enzimi possono aiutare a prevenire i danni ai nervi causati da questa condizione, sulla base di ricerche condotte fino ad oggi, indicano Cickohe. Supplementi come probiotici, estratto di aglio invecchiato, L-carnitina, L-glutammina e Coenzima CoQ10 possono migliorare l’assorbimento degli enzimi digestivi e quindi dovrebbero essere assunti anche dai diabetici, secondo “Il libro completo della terapia enzimatica”.

    Leggi anche  I 12 migliori rimedi naturali per mal di stomaco

    considerazioni

    Consultare un operatore sanitario qualificato per scoprire il dosaggio ottimale per migliorare le proprie condizioni. Una dieta sana ed esercizio quotidiano sono importanti anche per i diabetici. Tieni presente che gli enzimi digestivi non sostituiscono e non dovrebbero essere utilizzati per sostituire eventuali farmaci anti-diabete.