Le mamme che allattano dovrebbero mangiare i crostacei?

L’allattamento al seno dà al tuo bambino il miglior inizio, secondo l’American Academy of Pediatrics. Mentre non devi seguire la tua dieta da vicino come quando eri incinta, devi comunque prestare attenzione a ciò che metti in bocca, purché allatti il ​​tuo piccolo. Proprio come i nutrienti passano nel latte materno, anche le cose dannose, come alcuni contaminanti, di cui i molluschi possono essere una fonte, possono anche entrare nel latte che beve il tuo bambino.

Granchio, aragosta e gamberi esposti in un mercato del pesce. Credito: Cn0ra / iStock / Getty Images

È sicuro?

Nella maggior parte dei casi, i molluschi sono sicuri da mangiare durante l’allattamento. Una preoccupazione per i molluschi e l’allattamento al seno, tuttavia, è che i molluschi possono essere un allergene. Tuttavia, se non si ha una storia familiare di allergie alimentari, in particolare ai molluschi, di solito è accettabile mangiare i frutti di mare durante l’allattamento, secondo La Leche League International. La chiave, ovviamente, è scegliere i crostacei che sono stati conservati, preparati e cucinati correttamente.

Rischi potenziali

Se hai un’allergia ai crostacei nella tua famiglia, parla sempre con il tuo medico prima di includerla nella dieta per l’allattamento. Se, dopo aver mangiato frutti di mare, il bambino mostra sintomi di allergia alimentare, che può includere diarrea, difficoltà respiratorie e cambiamenti della pelle, non mangiare più frutti di mare e contattare immediatamente il medico del bambino. Se mangi crostacei immagazzinati o preparati in modo improprio, come ostriche poco cotte, puoi sviluppare intossicazione alimentare. Mentre i batteri che causano intossicazione alimentare non rappresentano un pericolo per il tuo bambino in allattamento, secondo La Leche League International, potresti dover prendere un antibiotico e alcuni di questi farmaci non sono sicuri per il tuo bambino in allattamento.

Leggi anche  Perché i capezzoli si invertono dopo l'allattamento?

I benefici dei crostacei per te e il tuo bambino

I crostacei sono a basso contenuto di grassi saturi e forniscono una sana dose di ferro, un nutriente che ti aiuta a mantenerti energizzato. Un sacco di ferro nella dieta aiuta anche a proteggerti dalle infezioni, secondo il sito Web KidsHealth. I crostacei forniscono anche vitamina B-6, che promuove il normale sviluppo del cervello. Riceverai anche proteine ​​e vitamina B-12 da una porzione di molluschi.

Compreso i crostacei nella dieta per l’allattamento

Se vuoi includere i crostacei nella tua dieta per l’allattamento, acquistalo da un supermercato o da un rinomato venditore di frutti di mare. Conserva i tuoi crostacei in frigorifero fino a quando non sei pronto per cucinarli e, se acquisti i crostacei dal vivo, refrigerali dal vivo, Clemson Cooperative Extension avverte. Cuoci a fondo i crostacei per distruggere eventuali batteri che causano malattie. Puoi conservare i molluschi nel congelatore se non hai intenzione di mangiarlo subito, ma scongelalo nel frigorifero anziché sul bancone della cucina per impedire la crescita dei batteri.

I 17 migliori esercizi da fare invece di push-up

Gli esercizi della parte superiore del corpo e del core-come assi e presse toraciche-sono...

Il 5 miglior yoga si pone per il reflusso...

Alcune pose yoga - come la posa del triangolo girevole o la svolta spinale...

27 deliziose ricette di formaggio ricche di proteine

Le ricette con formaggio sono spesso ricche di proteine ​​e calcio. Credito di immagini:...

214 Statistiche del cancro alla prostata che dovresti sapere

I tassi di cancro alla prostata sono più alti tra i neri assegnati al...

8 alimenti che ti fanno sudare, secondo un dietista

Anche il caffè ghiacciato è considerato un alimento che induce il sudore. Credito di...

Qual è la differenza tra un attacco d’ansia e...

Respirare profondamente può aiutarti a gestire i sintomi di un attacco di panico in...