More

    Scoppiare i capillari durante l’esercizio

    -

    I capillari sono vasi sanguigni spessi solo una cellula. Sono i più piccoli tra tutti i vasi sanguigni del corpo e consentono lo scambio di ossigeno, anidride carbonica, acqua e altri nutrienti e rifiuti tra i vasi sanguigni e i tessuti circostanti. I capillari a volte si rompono o esplodono, causando la raccolta di sangue sotto la pelle. Questo forma un livido.

    Un uomo maturo fa jogging.Credit: Ridofranz / iStock / Getty Images

    Esercizio

    Ci sono due ragioni principali per cui l’esercizio fisico può causare la rottura dei capillari. In primo luogo, lo sforzo o il sollevamento di qualsiasi oggetto pesante, come durante una sessione di sollevamento pesi, può causare la rottura di questi piccoli vasi sanguigni nel viso o negli occhi. Un’altra causa è la pressione diretta che una barra pesante pone sui capillari e altri vasi sanguigni nel corpo, come durante uno squat con bilanciere ponderato. I capillari nella parte superiore delle spalle o della schiena possono rompersi dalla pressione.

    Capillari Occhi Rotti

    I capillari rotti nell’occhio sono chiamati emorragie subcongiuntivali. Qualsiasi sforzo o sollevamento di carichi pesanti, come nel sollevamento pesi, può provocare lo scoppio dei capillari negli occhi o negli occhi. I vasi sanguigni che si rompono si trovano appena sotto la superficie chiara dell’occhio e quindi appaiono come punti rossi luminosi nei bianchi dell’occhio. Di solito dura dai 10 ai 14 giorni, la condizione non dovrebbe essere dolorosa, sebbene possa essere irritata. Il sangue si riassorbirà nuovamente nell’occhio e l’aspetto dell’occhio tornerà alla normalità da solo senza trattamento.

    Fattori di rischio

    Le persone con diabete o ipertensione sono a maggior rischio di sviluppare emorragia subcongiuntivale durante l’esercizio. Altri fattori di rischio per i capillari rotti negli occhi sono alcuni farmaci come il warfarin e integratori a base di erbe come il ginkgo. Le persone che fumano hanno anche un rischio maggiore di sviluppare capillari rotti, specialmente nella zona del naso.

    Leggi anche  7 "regole" di fitness che stanno effettivamente ostacolando i tuoi progressi

    Prevenzione o trattamento

    Se scopri di essere incline a capillari rotti, prima determina se hai dei fattori di rischio. In alcuni casi, potresti non essere in grado di evitare lo sviluppo di capillari rotti. Altrimenti, potresti provare ad alleggerire il carico che sollevi e vedere se questo aiuta. Utilizzare barre di peso imbottite quando si eseguono squat per proteggere la pelle e i vasi sanguigni della schiena e delle spalle. Il trattamento più efficace per i capillari permanentemente rotti nella pelle è la terapia laser. Il laser distrugge i capillari rotti e il sangue aggregato viene riassorbito nel corpo. Questo tipo di trattamento deve essere utilizzato solo da persone con capillari permanentemente rotti. Altrimenti, i capillari rotti guariranno senza intervento medico.