Sciroppo per la tosse durante l’allattamento

La maggior parte degli sciroppi per la tosse da banco non presentano rischi gravi per te o il tuo bambino durante l’allattamento. Tuttavia, secondo i consigli della Food and Drug Administration, dovresti sempre parlare con il tuo medico prima di assumere sciroppo per la tosse o farmaci durante l’allattamento. I prodotti chimici dello sciroppo per la tosse possono passare nel latte materno. Il medico o il pediatra può consigliare se un determinato marchio è adatto alla tua situazione.

Una donna sembra incerta se prendere il cucchiaio di sciroppo per la tosse che tiene in mano. Credito: Antonio_Diaz / iStock / Getty Images

Sciroppo per la tosse

Lo sciroppo per la tosse è progettato per lenire il prurito, la gola infiammata e per offrire un lieve effetto anestetico. È possibile acquistare la maggior parte delle forme di sciroppo per la tosse senza prescrizione medica. In genere, gli sciroppi per la tosse sono classificati come antitosse. Questi allentano muco e catarro nella gola e nei polmoni. Gli ingredienti attivi possono includere codeina, benzonatato, pseudoefedrina o carbetapentano. Gli ingredienti variano a seconda della marca. Due sostanze meno efficaci, la guaifenesina e il destrometorfano, sembrano sicure per l’uso durante l’allattamento, secondo la Coalizione di allattamento al seno dello stato del Kentucky.

Codeina

Alcuni sciroppi per la tosse contengono codeina. La codeina può facilmente passare nel latte materno. La maggior parte delle donne metabolizza la codeina a un ritmo costante, il che significa che solo piccole quantità contaminano il latte materno. Tuttavia, secondo la National Library of Medicine degli Stati Uniti, alcune donne hanno problemi con il metabolismo rapido della codeina, con conseguenti concentrazioni più elevate di morfina nel sangue. Ciò può danneggiare seriamente un bambino che allatta.

Leggi anche  Quali alimenti non mangiare durante l'allattamento al seno un neonato

benzonatate

Il benzonatato è un’altra forma di antitosse presente nei popolari sciroppi per la tosse. Marchi familiari contenenti benzonatato includono Tessalon e Zonatuss. La Coalizione al seno elenca il benzonatato come sostanza da evitare durante l’allattamento. Allo stesso modo, MedlinePlus suggerisce di parlare con il medico prima di prendere lo sciroppo per la tosse con benzonatato. Alcuni pazienti riportano effetti collaterali dopo dosi elevate di benzonatato. Questi vanno da nausea e sonnolenza, a difficoltà respiratorie e persino allucinazioni.

considerazioni

Quasi tutti i farmaci assunti verranno trasferiti nel latte materno, anche se a dosi estremamente ridotte. Se si sceglie di assumere medicinali per la tosse durante l’allattamento, il dosaggio è estremamente importante. Assumere più di quanto elencato sulla confezione o raccomandato dal medico potrebbe aumentare la concentrazione di farmaci nel latte. Ciò aumenta la possibilità di danni al bambino. Inoltre, non mescolare i farmaci allo stesso tempo in quanto ciò potrebbe aumentare il loro effetto.

Come eseguire il ricciolo nordico inverso per la massima...

Il ricciolo nordico inverso prende di mira tutti i muscoli quad, impedisce lesioni e...

Malattia gengivale: tipi, cause, sintomi e trattamenti

La malattia gengivale può essere diagnosticata solo da un dentista. Credito di immagini: KOH...

Come fare la sfida di fitness “porta Sally” e...

Puoi fare la sfida "Bring Sally Up" come riscaldamento o come suo allenamento e...

6 insidie ​​estive che possono mettere a repentaglio la...

La tariffa del barbecue va bene con moderazione, ma bilanciarla con scelte alimentari sane...

Vuoi iniziare la terapia ormonale a base di estrogeni?...

Se sei interessato alla terapia di affermazione del genere basata su estrogeni, puoi facilmente...

Quanto è grave bere un vecchio caffè?

Se ti stai chiedendo se il tuo caffè andrà male o meno, dipende da...