More

    Quanto zucchero al giorno per il bodybuilding?

    -

    Lo zucchero è ovunque nella tua dieta, che tu lo riconosca o meno. Alcuni culturisti credono che questa sia una buona cosa, specialmente durante la fase di massa, poiché è facilmente conservabile e aggiunge calorie agli alimenti. In realtà, ci sono modi più sani per aumentare di peso e mangiare troppo zucchero può influire sulla salute e ostacolare effettivamente i tuoi progressi. Anche se può farti ingrassare rapidamente, ti pentirai della dipendenza da zucchero quando la fase di taglio rotola. È meglio limitare l’assunzione di zucchero tutto l’anno e aggiungere peso con nutrienti più utili.

    Pesi di sollevamento del bodybuilder Credito: Ibrakovic / iStock / Getty Images

    Zucchero come fonte di energia

    Lo zucchero è una fonte di energia. In effetti, i carboidrati che mangi vengono scomposti in uno zucchero chiamato glucosio, che è la principale fonte di energia del tuo corpo. Il corpo dipende così tanto dallo zucchero che è molto abile a scomporlo e qualsiasi zucchero che non è immediatamente necessario per il carburante viene immagazzinato invece di essere espulso. La capacità di Sugar di fare i chili di troppo è un grande motivo per cui è un ingrediente così importante nei frullati per aumentare di peso: aggiunge un sacco di calorie e sicuramente aumenterai di peso. Il problema è che una dieta con carboidrati adeguati fornisce tutto lo zucchero di cui il tuo corpo ha bisogno. Lo zucchero aggiunto che si ottiene dai cibi e dalle bevande dolci è extra e non trasmette alcun beneficio oltre alle calorie.

    Limiti raccomandati

    L’American Heart Association raccomanda agli uomini di limitare l’assunzione di zucchero a 9 cucchiaini al giorno e alle donne di 6 cucchiaini. Per dirla in prospettiva, una singola lattina di soda può contenere otto cucchiaini di zucchero, e ne otterrai di più durante il giorno da condimenti, cibi confezionati e bevande. Molti culturisti pensano di poter tranquillamente mangiare più zucchero perché consumano più calorie complessive, ma le linee guida dell’AHA si applicano a tutti: lo zucchero non è un nutriente, quindi l’assunzione non dipende dal peso o dall’attività.

    Leggi anche  15 alimenti ricchi di iodio per un metabolismo sano

    Nutrizione post-allenamento

    Ai culturisti piace usare la scusa del “ripopolamento del glicogeno” per bere un frullato zuccherino dopo un duro allenamento. Mentre gli zuccheri forniscono il picco di insulina che aiuta ad accelerare le proteine ​​e i carboidrati ai muscoli per iniziare la riparazione, lo zucchero stesso non è necessario. Se usi un frullato senza zucchero con il giusto mix di carboidrati e proteine ​​per la tua situazione particolare, il tuo corpo produrrà tutto lo zucchero di cui ha bisogno dai carboidrati. In effetti, un sandwich di tacchino con pane bianco potrebbe essere solo uno spuntino post-allenamento migliore rispetto al frullato proteico più costoso. Sebbene il pane integrale sia migliore per l’uso generale, il pane bianco fornisce carboidrati semplici che digeriscono rapidamente e che il tuo corpo può immediatamente trasformare in zucchero di cui ha bisogno, mentre il tacchino fornisce le proteine.

    Mangiare Zucchero

    I culturisti che mangiano puliti in genere non subiscono la stessa privazione durante una fase di taglio. Uno dei principi fondamentali di un’alimentazione pulita è evitare il saccarosio o lo zucchero da tavola. Ciò significa ottenere tutto lo zucchero dai frutti e altri carboidrati e acquistare solo alimenti che non contengono zucchero o etichettati “senza zucchero aggiunto”. Più mangi zucchero, più il tuo corpo lo desidera, quindi fare una pausa pulita è una delle cose migliori che puoi fare per il tuo corpo. Gli alcoli di zucchero vanno bene e sono comuni nelle barrette e nei frullati proteici senza zucchero, e gli edulcoranti artificiali a zero calorie – sebbene non tecnicamente considerati “puliti” – possono bastare senza rovinare la dieta quando colpisce una brama dolce incurabile.

    Leggi anche  Tagli di bistecca con meno calorie