More

    Posso mangiare i pomodori con la dieta Candida?

    -

    La dieta Candida è talvolta seguita da persone che cercano di limitare il rischio di infezioni da lieviti ricorrenti e altri problemi legati alla crescita eccessiva di Candida albicans, l’organismo responsabile. Esistono diverse versioni di questa dieta, ma nessuna si è dimostrata efficace. La dieta in genere elimina la maggior parte di frutta, formaggio, prodotti da forno contenenti lievito e cibi fermentati e si concentra su proteine, latticini, cereali senza glutine, verdure, noci e semi.

    Quattro grandi pomodori rossi su un piano di lavoro.Credito immagine: Animali / Animali / Getty Images

    Quantità e tipo di pomodori ammessi

    L’idea di questa dieta è di limitare lieviti, muffe e zuccheri che aiutano a nutrire questi organismi. I pomodori sono generalmente ammessi, ma solo in piccole quantità nelle fasi iniziali della dieta perché contengono più zucchero rispetto a molte altre verdure. Il concentrato di pomodoro, d’altra parte, a volte non è affatto permesso perché è una fonte più concentrata di zuccheri. Un pomodoro medio ha solo 3,2 grammi di zucchero e una tazza di pomodori tritati ha 4,7 grammi. Solo 1/4 di tazza di concentrato di pomodoro, tuttavia, contiene 8 grammi di zucchero.

    Leggi anche  8 frutta e verdura che dovresti limitare se stai assumendo Warfarin