Perché ho odore di ascella ora e non l’ho mai fatto prima?

L’odore delle ascelle di solito si manifesta per la prima volta durante la pubertà, quando il sudore delle ghiandole apocrine si combina con i batteri presenti sul corpo. Secondo WorsleySchool.net, l’odore delle ascelle tende a peggiorare con l’età. Molte persone iniziano a usare deodorante ascellare o antitraspirante nella pubertà o nella prima adolescenza. I deodoranti inibiscono i batteri che causano l’odore delle ascelle.

Ghiandole Eccrine e Apocrine

La tua pelle contiene due tipi di ghiandole sudoripare, note come ghiandole eccrine e apocrine. La maggior parte del sudore delle ascelle proviene dalle ghiandole eccrine, non ha odore e svolge la funzione di raffreddamento del corpo. Il sudore eccentrico è principalmente acqua e sale. Anche il sudore apocrino fresco è inodore, ma quando si combina con i batteri presenti nel 90% delle ascelle maschili e nel 70% delle ascelle femminili, provoca odore corporeo. Secondo MayoClinic.com, il sudore apocrino è il sudore a base di grasso che viene digerito dai batteri offensivi.

Igiene corretta

Mantenere il corpo pulito diventa particolarmente importante quando si entra nell’adolescenza. Potresti scoprire che non puoi andare a lungo senza un bagno o una doccia prima che il tuo corpo inizi a sentire l’odore. Una doccia quotidiana con acqua calda e sapone può essere sufficiente per mantenere l’odore fresco, anche se potrebbe essere necessario fare la doccia più spesso se si è molto attivi o si tende a sudare molto. Se sei preoccupato per l’odore del corpo, prova un sapone da bagno deodorante.

Antitraspiranti e deodoranti

Gli antitraspiranti contengono alluminio per aiutare a bloccare le ghiandole sudoripare, impedendoti di sudare. Se non sudi, è probabile che le ascelle non abbiano un cattivo odore. Alcune persone preferiscono non usare antitraspiranti a causa della preoccupazione per il contenuto di alluminio. Il deodorante non ti impedisce di sudare ma inibisce la crescita di batteri che causano cattivi odori. I deodoranti naturali contengono ingredienti come salvia, allume di ammonio e bicarbonato di sodio. Potresti scoprire che devi riapplicare il deodorante più spesso durante il giorno di quanto non faccia l’antitraspirante.

Leggi anche  Piedi puzzolenti nei bambini

Dieta

La tua dieta può svolgere un ruolo nell’aroma delle ascelle. Secondo NaturalNews.com, il passaggio da una dieta ricca di cibi raffinati e trasformati a uno basato principalmente su cibi integrali come verdure, frutta e cereali può ridurre l’odore del corpo. Raccomandano di mangiare erbe ricche di clorofilla come prezzemolo, coriandolo e menta.

Iperidrosi

L’iperidrosi è una condizione medica in cui il tuo corpo suda più del necessario per mantenerti fresco. Secondo MayoClinic.com, l’iperidrosi colpisce generalmente le ascelle, le mani e i piedi. Gli episodi di forte sudorazione si verificano almeno una volta alla settimana senza eccessivo sforzo fisico. Le cause dell’iperidrosi comprendono menopausa, bassi livelli di zucchero nel sangue e tiroide iperattiva. I trattamenti comprendono antitraspiranti da prescrizione, iniezioni di Botox e, in casi estremi, un intervento chirurgico per recidere i nervi che corrono verso le ghiandole sudoripare.

Come eseguire il ricciolo nordico inverso per la massima...

Il ricciolo nordico inverso prende di mira tutti i muscoli quad, impedisce lesioni e...

Malattia gengivale: tipi, cause, sintomi e trattamenti

La malattia gengivale può essere diagnosticata solo da un dentista. Credito di immagini: KOH...

Come fare la sfida di fitness “porta Sally” e...

Puoi fare la sfida "Bring Sally Up" come riscaldamento o come suo allenamento e...

6 insidie ​​estive che possono mettere a repentaglio la...

La tariffa del barbecue va bene con moderazione, ma bilanciarla con scelte alimentari sane...

Vuoi iniziare la terapia ormonale a base di estrogeni?...

Se sei interessato alla terapia di affermazione del genere basata su estrogeni, puoi facilmente...

Quanto è grave bere un vecchio caffè?

Se ti stai chiedendo se il tuo caffè andrà male o meno, dipende da...