L’ossido di zinco è sicuro durante la gravidanza?

Molte creme solari e creme da pannolino contengono ossido di zinco topico, una forma di zinco minerale. Puoi anche trovare ossido di zinco negli integratori da banco per via orale. La sicurezza in gravidanza dipende dal tipo di esposizione all’ossido di zinco e dalla dose. Non assumere integratori di zinco oltre la quantità di vitamina prenatale senza prima parlare con il medico.

attuale

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti non ha assegnato l’ossido di zinco topico a una categoria formale di sicurezza della gravidanza. L’uso di ossido di zinco topico in quantità normali è probabilmente sicuro per le donne in gravidanza, anche se se lo si utilizza su vaste aree del corpo, consultare prima il medico, eMed TV consiglia. La maggior parte dei filtri solari contiene tra il 5 e il 10 percento di ossido di zinco, mentre le creme per dermatite da pannolino contengono dal 10 al 40 percento.

Orale

Hai bisogno di 11 mg di zinco al giorno durante la gravidanza se hai più di 19 anni e 12 mg al giorno se hai 18 anni o meno, secondo l’indennità dietetica raccomandata. La dose massima sicura di zinco è di 40 mg al giorno, ma è necessario superare la RDA solo se il medico lo raccomanda. In caso di gravidanza, una vitamina prenatale standard contiene tutto lo zinco necessario senza assumere integratori di ossido di zinco.

per via inalatoria

I saldatori possono inalare ossido di zinco e l’ossido di zinco inalato può causare febbre da fumi metallici. I sintomi includono sudorazione profusa, febbre, brividi, mal di testa, debolezza, tosse, dolori muscolari, dolori articolari e difficoltà respiratorie; questi sintomi durano dalle 24 alle 48 ore. Potrebbe essere necessario ossigeno se si sviluppa questo disturbo. Se ti manca l’ossigeno, lo farà anche il tuo bambino, che potrebbe avere effetti dannosi. Parlate con il vostro medico delle precauzioni di sicurezza se lavorate come saldatori o aggirate i saldatori e consultatela immediatamente se siete stati esposti all’ossido di zinco inalato e sviluppate sintomi.

Leggi anche  Sintomi medici di stanchezza e vertigini

considerazioni

Negli studi sui ratti, alte dosi di ossido di zinco, 100 o 200 mg al kg al giorno per 21 giorni, hanno causato un aumento della morte fetale e un ridotto peso alla nascita nella prole, secondo la Occupation Safety and Health Administration. Mentre gli studi sugli animali e gli studi sull’uomo non danno sempre gli stessi risultati, evitare grandi dosi di ossido di zinco durante la gravidanza per evitare potenziali danni al bambino.

Come eseguire il ricciolo nordico inverso per la massima...

Il ricciolo nordico inverso prende di mira tutti i muscoli quad, impedisce lesioni e...

Malattia gengivale: tipi, cause, sintomi e trattamenti

La malattia gengivale può essere diagnosticata solo da un dentista. Credito di immagini: KOH...

Come fare la sfida di fitness “porta Sally” e...

Puoi fare la sfida "Bring Sally Up" come riscaldamento o come suo allenamento e...

6 insidie ​​estive che possono mettere a repentaglio la...

La tariffa del barbecue va bene con moderazione, ma bilanciarla con scelte alimentari sane...

Vuoi iniziare la terapia ormonale a base di estrogeni?...

Se sei interessato alla terapia di affermazione del genere basata su estrogeni, puoi facilmente...

Quanto è grave bere un vecchio caffè?

Se ti stai chiedendo se il tuo caffè andrà male o meno, dipende da...