Livelli di HCG e nausea

Nausea e vomito, tra gli aspetti più spiacevoli della gravidanza precoce, colpiscono circa il 75% di tutte le donne in gravidanza durante i primi tre mesi di gravidanza, secondo BabyCenter. La gonadotropina corionica umana o i livelli di hCG nel sangue aumentano anche all’inizio della gravidanza, suggerendo una correlazione tra i due.

Definizione

La gonadotropina corionica umana è un ormone prodotto dallo strato dell’embrione che si sviluppa nella placenta. I test di gravidanza che usano l’urina o il sangue misurano anche i livelli di una subunità di hCG chiamata beta hCG. In una donna non incinta, i livelli sierici di beta hCG sono normalmente inferiori a 5 mIU / ml. I livelli di beta hCG raddoppiano ogni 48-72 ore in una gravidanza in via di sviluppo normale. Gestazioni multiple e talpa idatiforme, una gravidanza anormale in cui cresce solo il tessuto placentare, hanno livelli di beta hCG più alti del normale.

sincronizzazione

Piccole quantità di hCG possono essere rilevate nel sangue già dalle 24 alle 48 ore dopo che gli embrioni si impiantano nella parete uterina, con il rilevamento delle urine di solito dopo diversi giorni dopo, spiega RnCeus, il che spiega perché alcune donne si sentono a disagio a partire già dal primo periodo mancato. All’aumentare dei livelli di hCG, la nausea in gravidanza normalmente peggiora. I livelli di hCG normalmente raggiungono il picco intorno alle otto settimane, per poi diminuire nelle successive otto settimane. La nausea e il vomito della gravidanza raggiungono il picco tra le 9 e le 10 settimane, per poi scomparire gradualmente nella maggior parte delle donne entro 14-16 settimane, spiega l’ostetrica Dr. Marjorie Greenfield sul sito Web del Dr. Spock.

Leggi anche  La temperatura di una donna incinta può salire e scendere?

Correlazione

Le donne in gravidanza che producono livelli più elevati di hCG, come le gravidanze gemellari, generalmente avvertono più nausea e vomito in gravidanza. Queste gravidanze producono anche quantità più elevate del normale di hCG, a causa della maggiore quantità di tessuto trofoblasto, afferma RnCeus. Al contrario, le donne le cui gravidanze terminano in un aborto spontaneo hanno spesso meno sintomi della gravidanza, tra cui meno nausea e vomito, riferisce Greenfield. Una mancanza di nausea e vomito non significa, tuttavia, che una gravidanza si concluderà in un aborto spontaneo, poiché un piccolo numero di donne non sperimenta mai nausea o vomito in gravidanza.

Controindicazioni

Mentre la correlazione tra hCG e nausea ha senso, altri fattori possono anche aumentare la possibilità di sviluppare la nausea mattutina, che, contrariamente al suo nome, non si limita alle ore mattutine. L’aumento dei livelli di estrogeni, un aumento dell’olfatto e dello stress possono anche aumentare la possibilità di sviluppare nausea o vomito.

considerazioni

L’aumento dei livelli di hCG in gravidanza indica una gravidanza in via di sviluppo. Mentre capire che l’aumento dell’hCG può anche causare un aumento della nausea o del vomito non rende l’esperienza meno spiacevole, sapere che indicano una gravidanza sana aiuta alcune donne ad affrontare il disagio temporaneo.

Come eseguire il ricciolo nordico inverso per la massima...

Il ricciolo nordico inverso prende di mira tutti i muscoli quad, impedisce lesioni e...

Malattia gengivale: tipi, cause, sintomi e trattamenti

La malattia gengivale può essere diagnosticata solo da un dentista. Credito di immagini: KOH...

Come fare la sfida di fitness “porta Sally” e...

Puoi fare la sfida "Bring Sally Up" come riscaldamento o come suo allenamento e...

6 insidie ​​estive che possono mettere a repentaglio la...

La tariffa del barbecue va bene con moderazione, ma bilanciarla con scelte alimentari sane...

Vuoi iniziare la terapia ormonale a base di estrogeni?...

Se sei interessato alla terapia di affermazione del genere basata su estrogeni, puoi facilmente...

Quanto è grave bere un vecchio caffè?

Se ti stai chiedendo se il tuo caffè andrà male o meno, dipende da...