More

    Le patate dolci sono buone per i diabetici?

    -

    Le patate dolci sono una buona scelta alimentare per i diabetici in quanto sono ricchi di fibre e hanno un basso indice glicemico. Gli alimenti con un basso indice glicemico hanno un impatto immediato minore sui livelli di glucosio nel sangue e quindi possono aiutare i diabetici a controllare il livello di zucchero nel sangue. Il metodo usato per cucinare le patate dolci influenzerà il loro indice glicemico; alcuni metodi di cottura aumentano l’indice glicemico delle patate dolci e le rendono meno desiderabili per i diabetici.

    Le patate dolci possono aiutare i diabetici a gestire i livelli di zucchero nel sangue.

    L’indice glicemico

    L’indice glicemico misura come i carboidrati influenzano lo zucchero nel sangue. Il sistema è stato sviluppato dal professor David J. Jenkins, professore dell’Università di Toronto, nel tentativo di determinare quale alimento soddisfa meglio le esigenze dei diabetici. L’indice traccia la velocità con cui i carboidrati vengono assorbiti nel sangue dopo la digestione. Più basso è l’indice glicemico di un alimento, migliore è per i diabetici, poiché può aiutarli a evitare livelli elevati di zucchero nel sangue e possibili complicazioni del diabete. Le patate dolci hanno un indice glicemico di 44 – gli alimenti considerati bassi sull’indice glicemico sono 55 e meno – quindi sono buoni per i diabetici.

    caiapó

    Il caiapo è l’estratto di una varietà bianca di patate dolci coltivata in Giappone che viene venduta come trattamento per il diabete in quel paese. Secondo uno studio del 2004 condotto dal professor Berhhard Ludvik, professore associato dell’Università di Vienna e pubblicato sulla rivista “Diabetes Care”, i pazienti diabetici di tipo 2 trattati con caiapo hanno visto una significativa riduzione dei livelli di glucosio nel sangue a digiuno e un miglioramento complessivo del controllo del glucosio. I ricercatori hanno concluso che l’estratto di patata dolce bianca caiapo è buono per i diabetici in quanto può aiutarli a gestire le loro condizioni.

    Leggi anche  Nutrizione dei fagioli al forno di Bush

    Fibra

    Le patate dolci sono buone anche per i diabetici perché contengono una buona quantità di fibre, in particolare quando le pelli vengono lasciate accese. La quantità di fibra in un alimento rallenta il tasso di digestione degli amidi. Questa azione a sua volta abbassa l’indice glicemico della patata dolce e aiuta a mantenere i livelli di zucchero nel sangue entro un intervallo gestibile.

    Metodo di cottura

    Il metodo di cottura che usi influenzerà l’indice glicemico di una patata dolce. Per i diabetici, alcuni metodi di cottura sono più favorevoli alla gestione dei livelli di zucchero nel sangue. Le patate dolci bollite o schiacciate, ad esempio, non sono raccomandate in quanto vengono digerite più velocemente, aumentando così il loro indice glicemico e probabilmente facendo aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Simile alla fibra, il grasso rallenta il tasso di digestione e quindi mantiene il basso indice glicemico, quindi un metodo di cottura per patate dolci che è buono per i diabetici sta saltando in olio con le bucce.