More

    Le migliori vitamine per un alcolista

    -

    L’alcol impoverisce e inibisce l’assorbimento dei nutrienti vitali, comprese le vitamine. Ciò rende più probabile che un alcolizzato soffra di una o più carenze vitaminiche. Gli alcolisti hanno maggiori probabilità di consumare una dieta malsana, che aggrava le carenze vitaminiche. L’alcol tende a influire sull’assorbimento di tutte le vitamine, ma in particolare della vitamina B12, che si esaurisce anche con un consumo moderato di alcol. Alcune vitamine sono fondamentali per riparare e costruire le cellule necessarie per le funzioni corporee.

    Gli alcolisti possono riprendersi da alcune carenze vitaminiche mangiando cibi ricchi di nutrienti. Credito immagine: Thomas Northcut / Digital Vision / Getty Images

    Che alcolismo ha bisogno

    Un alcolista cronico dovrebbe consultare un medico per il trattamento. Un alcolizzato può essere carente di vitamine A, C, E, K e vitamine del gruppo B, nonché di minerali calcio, magnesio, ferro e zinco. Secondo il centro medico dell’Università del Maryland, un medico può prescrivere integratori di vitamina B1 per prevenire la sindrome di Wernicke-Korsakoff, che è una malattia grave indotta da carenza di vitamina B1 o tiamina. Un alcolizzato può anche essere prescritto un complesso di vitamina B o un integratore di vitamina B12. Se sei carente di vitamina A, è importante assumere un integratore sotto la cura di un medico, poiché dosi elevate possono portare a malattie del fegato.

    Leggi anche  Quante calorie contiene un frullato di banana?