More

    I migliori esercizi dopo l’appendicite

    -

    L’appendicite è una condizione dolorosa che in genere si sviluppa improvvisamente. I migliori esercizi dopo l’appendicite sono progettati per aiutare a riportare il corpo al suo stato fisico sano e migliorare la gamma di movimento degli arti che possono presentare una lieve atrofia durante la malattia.

    Le brevi passeggiate sono un ottimo esercizio dopo l’appendicite.Credit: JGI / Tom Grill / Tetra images / GettyImages

    Se non hai richiesto un’appendicectomia per l’appendicite, è probabile che sarai in grado di esercitare a piena forza non appena l’infiammazione diminuisce.

    Se hai subito un intervento chirurgico, aumentare lentamente il regime di allenamento, in particolare gli esercizi addominali, ti aiuterà ad aumentare la forza senza causare complicazioni.

    Mancia

    L’esercizio fisico dopo l’appendicite potrebbe essere possibile subito dopo il recupero o potrebbe essere ritardato, in particolare se è necessario un intervento chirurgico. Verificare con il proprio chirurgo istruzioni specifiche sull’esercizio fisico dopo l’appendicectomia.

    Leggi di più: Sintomi che simulano l’appendicite

    Esercizi del letto post-operatorio

    Se hai avuto recentemente un’appendicectomia, è probabile che rimarrai a letto per un lungo periodo di tempo. Consultare il proprio medico prima di tentare qualsiasi esercizio mentre è a letto.

    Se ottieni il via libera dal tuo medico, inizia con le pompe per le gambe e gli ascensori di base per aiutare a migliorare il flusso sanguigno e la circolazione nelle parti inferiori del tuo corpo. Inoltre, eseguire esercizi a letto può anche aiutare a ridurre il rischio di formazione di coaguli di sangue nelle estremità inferiori. Fai questi esercizi ogni ora mentre sei a letto.

    Leggi di più: 4 suggerimenti alimentari per aiutarti a recuperare dopo l’intervento chirurgico in appendice

    Leggi anche  Le 5 migliori modifiche Burpee (che in realtà non odieresti)

    Fai brevi passeggiate

    Dopo 10-14 giorni di inattività relativa, di solito è sicuro iniziare a svolgere esercizi di base quando torni alla tua vita normale. Secondo la Mayo Clinic, dovresti iniziare il tuo regime di esercizi post-appendicite con brevi passeggiate.

    Durante queste passeggiate, fai attenzione alla forma e alla postura del tuo cammino, cercando di mantenere un peso aggiuntivo dai muscoli addominali. Smetti di camminare non appena ti senti affaticato e non spingerti ad allenarti per lunghi periodi di tempo.

    Esercizio addominale delicato

    Dopo diverse settimane di recupero, esegui delicati esercizi di rafforzamento per iniziare a ricostruire i muscoli addominali.

    COME FARLO: Inizia sedendoti sul bordo di un letto con i piedi che pendono dal bordo del letto. Con la schiena dritta e il nucleo stretto, sollevare lentamente le gambe fino a quando non sono parallele al pavimento. Mantieni questa posizione per diversi secondi prima di abbassare lentamente le gambe nella posizione originale. Ripeti fino a quando non sei affaticato.

    Nuoto e recupero

    Il nuoto è un esercizio a basso impatto che mette a dura prova le articolazioni durante l’esercizio. Dopo esserti ripreso dall’appendicite, inizia con brevi giri, usando una tecnica di nuoto freestyle per mettere meno tensione ai muscoli addominali.

    Smetti di nuotare non appena senti tensione o dolore nella parte bassa dell’addome. Man mano che la tua forza ritorna, aumenta il numero di giri che esegui in piscina e varia i colpi che eseguirai.

    Verificare con il proprio chirurgo prima di nuotare per assicurarsi che sia sicuro bagnare l’incisione. Questa attività può in genere essere avviata da due a tre settimane dopo l’intervento chirurgico, secondo Buckinghamshire Healthcare.

    Leggi anche  Denise Austin condivide i migliori esercizi per i tuoi anni '40, '50, '60 e oltre