I bambini possono ottenere eruzioni cutanee dalle vaccinazioni?

Se il bambino sviluppa un’eruzione cutanea dopo l’immunizzazione, non fatevi prendere dal panico. Non è un segno che tuo figlio abbia contratto la malattia contro la quale è stato recentemente immunizzato. I vaccini possono causare effetti collaterali. Di solito sono minori e durano pochi giorni. Le eruzioni cutanee sono un effetto collaterale comune sofferto da alcuni bambini a seguito di immunizzazione. I vaccini contro la varicella e il morbillo, la parotite, la rosolia o la MMR, i vaccini più comunemente causano eruzioni cutanee. Ciò è dovuto al fatto che questi vaccini sono vaccini vivi, nel senso che contengono virus vivi indeboliti o attenuati.

Bambino in giovane età che riceve una vaccinazione Credito: DragonImages / iStock / Getty Images

Vaccino contro la varicella

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, si verifica un’eruzione cutanea lieve in 1 su 25 persone dopo l’immunizzazione con un vaccino contro la varicella. Questa eruzione cutanea simile alla varicella si manifesta in genere da una a due settimane dopo l’immunizzazione e non è considerata contagiosa. L’eruzione cutanea consiste normalmente di circa 10 punti simili alla varicella.

Vaccino MMR

Secondo il CDC, il vaccino MMR tende a provocare un’eruzione cutanea in circa 1 su 20 bambini dopo l’immunizzazione. Questa reazione tende a verificarsi da 6 a 10 giorni dopo la vaccinazione con il vaccino MMR, ma può svilupparsi in qualsiasi momento tra 3 e 28 giorni dopo la vaccinazione. L’eruzione di solito dura da uno a due giorni. Questa eruzione cutanea simile al morbillo può essere trovata in qualsiasi parte del corpo, ma si trova comunemente sulle aree del collo e del torace e può diventare sollevata e irregolare.

Altre reazioni avventate

La maggior parte dei vaccini può causare arrossamenti nel sito di iniezione dopo l’immunizzazione. Questa reazione è comune e probabilmente scomparirà tra un giorno o due dopo l’iniezione. Un’altra reazione da cercare è qualsiasi gonfiore del viso o delle labbra, difficoltà respiratorie o orticaria e un’eruzione cutanea pruriginosa sulla pelle. Questi sono sintomi di una reazione allergica. Sebbene estremamente raro, qualsiasi vaccino può causare una grave reazione allergica nelle persone allergiche a qualsiasi componente del vaccino. Questa reazione può verificarsi in soli 10 minuti dopo l’immunizzazione. Le persone che manifestano questo tipo di reazione devono consultare immediatamente un medico.

Leggi anche  Requisiti di altezza per un bambino che guida sul sedile anteriore

Altri effetti indesiderati comuni ai vaccini

Insieme alle eruzioni cutanee, dopo l’immunizzazione sono comuni altri lievi effetti collaterali. Una reazione comune che talvolta accompagna le eruzioni cutanee è la febbre, che può essere presente con o senza un’eruzione cutanea. Anche il dolore e il gonfiore locali nel sito di iniezione sono comuni dopo l’immunizzazione con qualsiasi vaccino. Se sei preoccupato per uno qualsiasi degli effetti collaterali causati dalle immunizzazioni, contatta il tuo medico di famiglia.

Come eseguire il ricciolo nordico inverso per la massima...

Il ricciolo nordico inverso prende di mira tutti i muscoli quad, impedisce lesioni e...

Malattia gengivale: tipi, cause, sintomi e trattamenti

La malattia gengivale può essere diagnosticata solo da un dentista. Credito di immagini: KOH...

Come fare la sfida di fitness “porta Sally” e...

Puoi fare la sfida "Bring Sally Up" come riscaldamento o come suo allenamento e...

6 insidie ​​estive che possono mettere a repentaglio la...

La tariffa del barbecue va bene con moderazione, ma bilanciarla con scelte alimentari sane...

Vuoi iniziare la terapia ormonale a base di estrogeni?...

Se sei interessato alla terapia di affermazione del genere basata su estrogeni, puoi facilmente...

Quanto è grave bere un vecchio caffè?

Se ti stai chiedendo se il tuo caffè andrà male o meno, dipende da...