I bambini hanno difficoltà a dormire quando colpiscono uno scatto di crescita?

A volte potresti giurare che tuo figlio è cresciuto di un pollice durante la notte. I bambini colpiscono diversi sbalzi di crescita nei primi anni e spesso ci sono segni precisi che il bambino sta attivamente diventando più alto. Una di queste indicazioni è un aumento del sonno. Se improvvisamente tuo figlio è molto stanco e dorme più del solito, potrebbe subire uno scatto di crescita. D’altra parte, alcuni bambini hanno difficoltà a dormire quando stanno crescendo.

Dormire più tardi del solito potrebbe essere un segno che tuo figlio sta vivendo un picco di crescita. Credito: Jupiterimages / Creatas / Getty Images

Sequenza temporale

Ogni bambino cresce al suo ritmo, quindi potresti notare tuo figlio nel mezzo di uno scatto di crescita quando un amico non lo è. I bambini durante la scuola materna o la prima elementare potrebbero improvvisamente subire uno scatto di crescita. Tutti i bambini subiscono un picco di crescita durante l’inizio della pubertà, tra gli 8 e 13 anni per le ragazze e gli 11 e 15 per i ragazzi, secondo il sito web di Kids Health. Un aumento delle esigenze di sonno o improvvisa difficoltà a dormire sono comuni durante questi periodi.

Segni di uno scatto di crescita

Se il tuo bambino dorme improvvisamente più tardi, si addormenta a scuola o in macchina o vuole andare a letto prima del normale, potrebbe avere uno scatto di crescita. Tuttavia, la necessità di dormire in più si verifica anche dopo un paio di settimane impegnative, all’inizio della stagione sportiva o dopo aver dormito troppo tardi in vacanza. Altri segni di uno scatto di crescita spesso accompagnano più sonno. Il tuo bambino potrebbe essere irritabile o arrabbiarsi più facilmente e probabilmente sperimenterà un aumento dell’appetito, secondo il sito Web Baby Center. Per alcuni bambini, la crescita produce dolori che possono rendere difficile addormentarsi e rimanere addormentati.

Leggi anche  Riscaldatori sicuri per i bambini

Dolori crescenti

Se il bambino si sveglia di notte lamentando dolore, in particolare alle gambe, è probabile che abbia dolori crescenti. Nella maggior parte dei bambini, i dolori della crescita compaiono la sera e scompaiono al mattino, secondo gli esperti della Mayo Clinic. Il dolore di solito si manifesta nei polpacci o dietro le ginocchia. I dolori della crescita possono spesso svegliare il bambino di notte, il che significa che potrebbe avere difficoltà a dormire durante uno scatto di crescita. Non esiste una cura per i dolori della crescita e probabilmente cresceranno e diminuiranno durante gli anni di crescita.

Cosa possono fare i genitori

Quando tuo figlio vuole dormire di più, è meglio permetterlo quando possibile. Se hai problemi ad alzare tuo figlio al mattino, ridimensiona la sua ora di andare da 30 a 60 minuti per darle il sonno extra di cui ha bisogno il suo corpo in crescita. Nel fine settimana, lascia che dorma o faccia un pisolino se glielo chiede. Man mano che il suo scatto di crescita diminuisce, è probabile che tornerà alle sue vecchie abitudini di sonno. In caso di dolori in crescita che interferiscono con il sonno, puoi aiutarla a stare comoda per un riposo migliore. Il sito web della Mayo Clinic suggerisce di massaggiare delicatamente le gambe del bambino o di farle riposare su una piastra riscaldante quando va a letto. I farmaci antidolorifici da banco possono aiutare ad alleviare il dolore in modo che il bambino possa dormire.

I 17 migliori esercizi da fare invece di push-up

Gli esercizi della parte superiore del corpo e del core-come assi e presse toraciche-sono...

Il 5 miglior yoga si pone per il reflusso...

Alcune pose yoga - come la posa del triangolo girevole o la svolta spinale...

27 deliziose ricette di formaggio ricche di proteine

Le ricette con formaggio sono spesso ricche di proteine ​​e calcio. Credito di immagini:...

214 Statistiche del cancro alla prostata che dovresti sapere

I tassi di cancro alla prostata sono più alti tra i neri assegnati al...

8 alimenti che ti fanno sudare, secondo un dietista

Anche il caffè ghiacciato è considerato un alimento che induce il sudore. Credito di...

Qual è la differenza tra un attacco d’ansia e...

Respirare profondamente può aiutarti a gestire i sintomi di un attacco di panico in...