Fat Burning vs. Combustione di carboidrati

Il cibo ha un ruolo importante nella cultura, nella società e nella qualità della vita – ovviamente, è delizioso! – ma, in definitiva, il cibo è carburante. I carboidrati e il grasso negli alimenti servono entrambi come fonti di carburante per le cellule e i tessuti e ti aiutano a potenziare le attività quotidiane, compresi gli allenamenti duri. Il tuo corpo brucia grassi e carboidrati in modo leggermente diverso, soprattutto durante l’esercizio fisico, con i carboidrati bruciati di più durante il lavoro ad alta intensità. Ma sono le calorie totali che bruci che contano di più per il controllo del peso – non se quelle calorie provengano da carboidrati o grassi.

Il tuo corpo brucia i grassi e i carboidrati in modo diverso.Credito: 1BSG / iStock / GettyImages

Bruciare grassi vs bruciare carboidrati

Sia i carboidrati che i grassi possono servire come fonti di energia – e sono entrambi preferiti come combustibile rispetto alle proteine, che puoi ottenere dalla tua dieta o abbattendo il tessuto muscolare. Otterrai carboidrati per energia dal glucosio nel sangue, uno zucchero semplice o glicogeno immagazzinato – una grande molecola di carboidrati composta da centinaia di unità di glucosio disposte in catene ramificate.

I muscoli e il fegato mantengono un deposito di glicogeno per energia quasi immediata e iniziano a utilizzare il glicogeno per il carburante mentre i muscoli lavorano duramente, ad esempio durante un allenamento. Le tue cellule possono anche estrarre lo zucchero dal flusso sanguigno e convertirlo in energia utilizzabile.

Puoi anche ottenere energia dai grassi. Dopo aver mangiato un pasto grasso, il grasso viene scomposto in acidi grassi, che vengono assorbiti nel flusso sanguigno e possono essere utilizzati per produrre energia. Il grasso immagazzinato, come il grasso corporeo, funge anche da fonte di carburante. Quando hai bisogno di più energia di quella che ottieni dal cibo, le cellule adipose iniziano a rompersi e rilasciano acidi grassi, che usano gli altri tessuti. Man mano che le cellule adipose immagazzinate rilasciano sempre più grasso, diventano più piccole, quindi perderai peso e sembrerai più snella.

Leggi anche  Come prendere misure di vita e collo per determinare il grasso corporeo

Leggi di più: Qual è il modo più veloce per bruciare carboidrati?

Energia per l’esercizio

Puoi bruciare grassi e carboidrati durante un allenamento e probabilmente finirai per bruciare una combinazione di entrambi. La glicemia e il glicogeno immagazzinato offrono energia “veloce” – si convertono rapidamente in carburante. Poiché i carboidrati hanno solo 4 calorie di energia per grammo, tuttavia, i tuoi depositi di glicogeno non dureranno per sempre. Man mano che il tuo allenamento continua, inizierai a bruciare grassi. Mentre impiega più tempo a convertire il grasso in energia utilizzabile rispetto ai carboidrati, il grasso ha 9 calorie per grammo, quindi funge da fonte di energia più concentrata.

I carboidrati e il grasso che bruci durante l’esercizio ti fanno bruciare calorie. Ad esempio, una persona di 150 libbre brucerà 260 calorie in 30 minuti di ciclismo moderato su una cyclette e 391 calorie in 30 minuti di ciclismo intenso. Il consumo di calorie individuale può variare a seconda del peso – più sei pesante, più calorie brucerai – e quante calorie provengono dai carboidrati rispetto ai grassi durante un’attività possono variare da persona a persona.

Il mito della “Zona brucia-grassi”

Quale percentuale di carboidrati rispetto al grasso che brucerai durante un allenamento dipende da quanto duramente stai lavorando. Gli allenamenti ad alta intensità richiedono energia più veloce, quindi utilizzerai una maggiore percentuale di carboidrati per il carburante. L’esercizio fisico a bassa intensità non richiede tanta energia “veloce”, quindi brucerai una proporzione maggiore di acidi grassi mentre ti alleni.

Questo è il principio alla base della “zona brucia grassi” del tapis roulant – la zona solitamente indicata sul grafico della frequenza cardiaca della macchina cardio. Allenarsi nella zona brucia grassi significa che stai mantenendo la tua intensità relativamente bassa – quindi hai una frequenza cardiaca relativamente bassa – il che significa che, delle calorie che bruci, una percentuale maggiore verrà dal grasso.

Leggi anche  Come ridurre il grasso nei glutei in modo permanente

Sembra fantastico, vero? Non proprio. Mentre brucerai una percentuale maggiore di calorie dai grassi a un’intensità più bassa, brucerai più calorie nel complesso lavorando a un’intensità più elevata. Ciò significa che perderai più peso allenandoti a un’intensità più elevata – e bruciando più calorie – rispetto alla cosiddetta “zona brucia grassi”.

Leggi di più: I 7 principi di perdita di grasso

La linea di fondo

In definitiva, capire se stai bruciando carboidrati o grassi per l’energia non è essenziale per la perdita di peso – ciò che conta è bruciare più calorie di quelle che mangi, punto. Ogni chilo di grasso immagazzina circa 3.500 calorie, quindi dovrai bruciare altre 500 calorie al giorno, in media, per perdere una libbra a settimana. Il tuo corpo attinge al grasso immagazzinato durante quel periodo – per compensare il “deficit” energetico – il che significa che inizierai a dimagrire.

Invece di preoccuparti della proporzione di grassi rispetto ai carboidrati che stai bruciando, concentrati sul vivere uno stile di vita attivo e seguire una dieta a basso contenuto calorico ricca di alimenti nutrienti e minimamente elaborati: pensa a cereali integrali, proteine ​​magre, fagioli, noci, verdure e frutta. Non solo raggiungerai o manterrai un peso sano ma aumenterai la tua salute e il tuo benessere generale.

I 17 migliori esercizi da fare invece di push-up

Gli esercizi della parte superiore del corpo e del core-come assi e presse toraciche-sono...

Il 5 miglior yoga si pone per il reflusso...

Alcune pose yoga - come la posa del triangolo girevole o la svolta spinale...

27 deliziose ricette di formaggio ricche di proteine

Le ricette con formaggio sono spesso ricche di proteine ​​e calcio. Credito di immagini:...

214 Statistiche del cancro alla prostata che dovresti sapere

I tassi di cancro alla prostata sono più alti tra i neri assegnati al...

8 alimenti che ti fanno sudare, secondo un dietista

Anche il caffè ghiacciato è considerato un alimento che induce il sudore. Credito di...

Qual è la differenza tra un attacco d’ansia e...

Respirare profondamente può aiutarti a gestire i sintomi di un attacco di panico in...