More

    Cosa succede se si utilizza il lievito scaduto?

    -

    La ricetta per i muffin alle proteine ​​di mirtilli integrali che stai per iniziare a cuocere richiede 1/2 cucchiaino di lievito in polvere, ma si scopre che l’unico lievito a portata di mano è il lievito scaduto. Non preoccuparti, perché c’è un semplice test per vedere se è ancora abbastanza buono da usare.

    L’uso di lievito scaduto, durante la cottura, può causare la cottura della torta o l’impasto, senza lievitazione. Credito: Michelle Arnold / EyeEm / EyeEm / GettyImages

    Mancia

    L’uso di lievito scaduto, durante la cottura, può causare la cottura della torta al forno o l’impasto. È meglio usare il lievito in polvere, un sostituto del bicarbonato di sodio, entro la data di scadenza, per evitare che ciò accada.

    Bicarbonato di sodio vs lievito in polvere

    Mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio puro di Arm & Hammer contiene 600 milligrammi, o il 25 percento del valore giornaliero, di sodio. Secondo la North Carolina State University (NCU), il bicarbonato di sodio è composto da un solo ingrediente: bicarbonato di sodio.

    Poiché il bicarbonato di sodio è di base in natura, reagisce istantaneamente con gli acidi presenti nei prodotti da forno, come yogurt e latticello. Questa reazione chimica rilascia anidride carbonica, causando la lievitazione dell’impasto o della pastella.

    Un comune sostituto del bicarbonato di sodio, il lievito in polvere offre un periodo prolungato per questa reazione. Mentre contiene ancora bicarbonato di sodio, ha anche due acidi, spiega NCU. Questi comprendono sia fosfato monocalcico sia pirofosfato acido di sodio o solfato di sodio e alluminio. Tutti ritardano la capacità dei prodotti da forno di sollevarsi fino a quando non vengono inseriti nel forno.

    Leggi anche  Come neutralizzare lo zucchero in una salsa di pomodoro

    Leggi di più: Come evitare che il mio pane alla banana si affondi

    Ecco perché, oltre al sodio, una porzione di lievito contiene calcio. Secondo l’USDA, 1/2 cucchiaino di lievito in polvere puro offre 200 milligrammi, o 8 percento del valore giornaliero, di sodio.

    Fornisce inoltre 116 milligrammi, ovvero il 9 percento del valore giornaliero, di calcio. Questi due minerali sono considerati i principali minerali che il corpo richiede per le ossa forti, la contrazione muscolare e la funzione del sistema nervoso.

    Effetti del lievito scaduto

    L’Institute of Food and Agricultural Sciences dell’Università della Florida afferma che le date di scadenza indicano l’ultima data per consumare un determinato prodotto prima che la sua qualità diminuisca. Quindi, mentre l’uso del lievito scaduto dopo la data di scadenza è perfettamente sicuro, potrebbe non essere altrettanto efficace.

    Secondo la Michigan State University Extension, è meglio usare il lievito prima della data di scadenza. Il lievito scaduto perde la sua potenza dopo la data di scadenza, di solito tra 18 e 24 mesi dopo la fabbricazione. L’unico pericolo dell’uso di bicarbonato di sodio scaduto o lievito in polvere è la sua incapacità di lievitare correttamente, causando prodotti da forno piatti e densi.

    Leggi di più: Come sostituire la farina autolievitante invece di tutti gli usi nei biscotti

    Per verificare se il lievito scaduto è ancora fresco, puoi mescolare un cucchiaino di lievito in polvere in 1/3 di tazza di acqua calda, spiega Iowa State University Extension and Outreach. Una miscela gorgogliante indica che il lievito scaduto è ancora buono e farà lievitare l’impasto nel forno.

    Leggi anche  Nutrizione del riso e dell'avena

    L’estensione della Michigan State University spiega che mentre il lievito in polvere può durare indefinitamente, la contaminazione e l’esposizione all’umidità possono influire significativamente sulla sua durata. L’umidità reagisce chimicamente con il lievito e lo rende inefficace per l’uso in cottura.