More

    Collegamento tra vino e grasso della pancia

    -

    Il vino contiene una sostanza chimica di origine vegetale, chiamata resveratrolo, che può aiutare a bruciare il grasso della pancia e ridurre l’infiammazione comunemente associata all’obesità. Un eccesso di grasso addominale può aumentare il rischio di patologie cardiache e il resveratrolo nel vino può non solo ridurre il grasso addominale, ma può anche aiutare a prevenire le malattie cardiache. Il resveratrolo in un bicchiere di vino può aiutare nella tua lotta contro il grasso della pancia. Consultare il proprio medico prima di aumentare l’assunzione di alcol; i ricercatori raccomandano di non aumentare il livello attuale di consumo di alcol nel tentativo di ottenere benefici per la salute.

    Un bicchiere di vino può aiutare a combattere il grasso della pancia.Credito immagine: Rayes / Photodisc / Getty Images

    Grasso della pancia

    Il tuo corpo utilizza il grasso immagazzinato nella pancia o il grasso omento, diversamente dal grasso immagazzinato in altre parti del corpo. Il grasso addominale viaggia rapidamente verso il fegato per l’elaborazione e viene quindi trasportato direttamente nelle arterie. Troppo grasso omento può aumentare il rischio di patologie legate alla salute come livelli elevati di colesterolo lipoproteico a bassa densità – il tipo pericoloso di colesterolo, avverte il Dr. Michael F. Roizen sul sito Web di Sharecare. Un’abbondanza di grasso addominale provoca anche la secrezione di quantità minime di adiponectina chimica, che combatte l’infiammazione, svolge un ruolo nel controllo della fame e aiuta a regolare il grasso della pancia. Al contrario, meno grasso della pancia produce più adiponectina e provoca meno infiammazione e grasso corporeo. Pertanto, le persone con grandi pance e conseguenti bassi livelli di adiponectina affrontano un aumentato rischio di obesità addominale e problemi di salute legati al cuore.

    Leggi anche  Dieta Cup-a-Soup

    Consumo Di Vino

    La quantità di vino che bevi e la frequenza con cui bevi possono avere un ruolo nella quantità di grasso della pancia che accumuli. La ricerca pubblicata nell’edizione di agosto 2003 del “Journal of Nutrition” ha osservato gli effetti dei modelli di consumo sull’accumulo di grasso addominale in 2.343 uomini e donne. I ricercatori hanno valutato vari tipi di bevande alcoliche, quantità consumate e frequenza di consumo. I bevitori di vino che hanno bevuto almeno una bevanda al giorno hanno mostrato la minima quantità di altezza addominale – la quantità di estensione addominale sopra il busto quando si è sdraiati. L’altezza addominale diminuiva anche nei partecipanti che consumavano costantemente quantità crescenti di vino. Nel frattempo, i bevitori di alcolici che bevono quattro o più bevande al giorno, su base non settimanale, hanno mostrato la più grande altezza addominale.

    resveratrolo

    Il resveratrolo, un prodotto del processo di vinificazione, proviene dalla buccia dell’uva. Entrambi i vini rossi e bianchi contengono resveratrolo; il vino rosso contiene più del vino bianco, perché il vino rosso fermenta più a lungo con le bucce. La ricerca pubblicata nell’edizione di maggio 2011 del “The Journal of Nutritional Biochemistry” ha valutato gli effetti di una forma in polvere di resveratrolo sul metabolismo dei grassi nelle cellule umane e dei topi. Secondo i ricercatori, i risultati complessivi hanno fornito prove del fatto che il resveratrolo regola l’attività brucia grassi o lipolitica nelle cellule adipose umane e dei topi e nei tessuti grassi bianchi dei topi.

    Proprietà antinfiammatorie

    Il resveratrolo nel vino può regolare le proteine ​​secrete dal grasso che possono aumentare l’infiammazione di basso grado associata all’aumento di grasso addominale e obesità. Le adipokine, che includono adiponectina, possono essere antinfiammatorie o proinfiammatorie. La ricerca pubblicata sull’International Journal of Obesity nell’ottobre 2010 ha esplorato gli effetti anti-infiammatori del resveratrolo sul tessuto umano adiposo o adiposo. Tra le altre scoperte, i ricercatori hanno scoperto che il resveratrolo ha invertito una secrezione indotta di adipokine pro-infiammatorie dal 16 al 30 percento. Inoltre, i ricercatori hanno concluso che il resveratrolo può beneficiare e migliorare il profilo metabolico nell’obesità umana.

    Leggi anche  Può perdere peso bevendo frullati di proteine per sostituire 2 pasti al giorno?