Arterie bloccate nel cervello

Un ictus si verifica quando un’arteria nel cervello è bloccata o emorragie, infiltrando il sangue nel cervello. Secondo la National Stroke Association, l’ictus è la terza principale causa di morte negli Stati Uniti, ma è la principale causa di disabilità negli adulti. L’80% degli ictus è dovuto a arterie bloccate causate da coaguli di sangue o altri detriti come la placca. Quando le cellule cerebrali non riescono a ricevere ossigeno e glucosio, la morte dei tessuti inizia entro 5-6 minuti. I sintomi si manifestano piuttosto rapidamente e possono influenzare la parte opposta del corpo da dove si è verificato l’ictus. Ad esempio, se si verifica un ictus nella parte sinistra del cervello, sarà probabilmente interessata la parte destra del corpo. I medici possono essere in grado di effettuare una rapida valutazione della posizione dell’ictus in base ai sintomi della persona. Qui ci sono quattro arterie comuni colpite da ictus.

Arteria cerebrale anteriore o ACA

L’arteria cerebrale anteriore si fa strada dalla parte anteriore del cervello verso la parte posteriore e si dirama attraverso la parte superiore del cervello. Secondo il manuale Merck, i sintomi di un ictus ACA comprendono la perdita di funzionalità, specialmente nella gamba. La persona può sembrare sbilanciata o avere un’andatura non coordinata. L’incontinenza urinaria è un altro sintomo. La persona può anche apparire confusa, apatica e mostrare scarsa capacità di giudizio.

Arteria cerebrale media a sinistra o emisfero dominante

Per la maggior parte, il lato sinistro del cervello è il lato dominante. Per quanto riguarda l’arteria cerebrale media, i sintomi possono essere leggermente diversi, a seconda del lato del cervello interessato. Secondo il dott. Daniel Slater, specializzato in medicina fisica e riabilitazione, i sintomi includono debolezza muscolare o perdita di funzionalità, sul lato opposto del corpo, che per la maggior parte è sulla destra. I sintomi sono probabilmente peggiori nel braccio e nella faccia. Potrebbe anche esserci una perdita di sensibilità sul lato opposto del corpo. La visione può essere distorta, con la cecità a metà del campo visivo. La persona può avere difficoltà a articolare le parole se i muscoli del viso sono interessati. Inoltre, potrebbe esserci un’incapacità di parlare, comprendere la parola o persino comunicare scritta o orale. Quest’ultimo sintomo è specifico di un ictus che si verifica sul lato dominante.

Leggi anche  Puoi avere le arterie bloccate con colesterolo basso?

Arteria cerebrale media sul lato destro o non dominante

Molti dei sintomi menzionati per un ictus MCA sul lato dominante possono verificarsi anche con un ictus sul lato non dominante, ma per la maggior parte, i sintomi influenzerebbero il lato sinistro del corpo. I sintomi specifici di un colpo laterale non dominante comprendono l’incapacità di controllare intenzionalmente i movimenti. Secondo il manuale Merck, sembra esserci una disconnessione tra ciò che il cervello vuole fare e ciò che i muscoli sono in grado di fare. C’è anche abbandono sensoriale, il che significa che la persona non è in grado di vedere, ascoltare o provare sensazioni sul lato sinistro del corpo. Secondo il dottor Slater, la persona potrebbe anche perdersi in un ambiente familiare e apparire confusa.

Arteria basilare

L’arteria basilare è l’arteria più importante nella parte posteriore del cervello. I sintomi più comuni includono debolezza su un lato del corpo o del viso, ma con un ictus BA, la debolezza potrebbe interessare sia le braccia che le gambe. Altri sintomi comuni includono vertigini, nausea, vomito o disturbi del linguaggio. La dott.ssa Salvador Cruz-Flores, direttore del Souers Stroke Institute, riconosce che gli ictus BA tendono ad avere scarsi risultati, con un tasso di mortalità del 70%.

Arteria cerebrale posteriore

L’arteria cerebrale posteriore o la PCA si dirama dall’arteria basilare e si estende verso la parte posteriore del cervello. Secondo il dott. Christopher Luzzio del Dipartimento di Neurologia dell’Università del Wisconsin a Madison, gli ictus PCA si verificano solo dal 5 al 10 percento delle volte e tendono a essere meno invalidanti. I sintomi comuni dell’ictus PCA includono improvvisi movimenti spastici, principalmente nella parte inferiore delle braccia e delle mani o formicolio o intorpidimento. Il Manuale Merck menziona anche la cecità in metà del campo visivo o l’incapacità di muovere l’occhio verso l’alto, il basso o l’interno. Le palpebre possono anche cadere. La persona può anche avere vertigini, nausea e mal di testa nella parte posteriore della testa. Può anche verificarsi una perdita di memoria.

Leggi anche  Puoi avere le arterie bloccate con colesterolo basso?

Agisci velocemente

L’ottanta percento degli ictus può essere prevenuto attraverso interventi positivi sullo stile di vita. È importante controllare l’ipertensione e il diabete e ridurre il colesterolo. Se fumi, è meglio smettere, soprattutto se si usano contraccettivi orali. Impegnarsi in una regolare attività fisica e, se necessario, perdere peso. Se tu o qualcuno che conosci stai riscontrando uno di questi segni o sintomi, chiama immediatamente il 9-1-1. Più rapidamente vengono ricevute le cure mediche di emergenza, si perde meno tessuto cerebrale riducendo la probabilità di soffrire di invalidità permanente.

Questo allenamento mini band di 20 minuti mira a...

Lavora le braccia, gli addominali e le gambe con questo mini allenamento di mini...

Quanto è grave non pulire mai la tua caffettiera?

Ottenere sintomi da una caffettiera ammufficata è piuttosto raro, ma vorrai comunque pulire regolarmente...

I 6 migliori trattamenti naturali per la disfunzione erettile...

La disfunzione erettile potrebbe essere dovuta alla mancanza di flusso sanguigno o avere una...

7 ricette di pollo fritti che impacchettano proteine ​​e...

Se stai cercando una ricetta sana di fritte di pollo, non cerca oltre a...

Questo è l’unico paio di scarpe di cui mi...

Visita PageHttps: //go.skimresources.che Adidas Ultraboost 22 ha un sacco di cuscino ed è una...

Come saltare la corda con la forma corretta –...

La corda per saltare funziona tutti i muscoli e migliora la salute del cuore...