5 problemi nutrizionali comuni nei bambini

I requisiti dietetici e nutrizionali dei bambini differiscono da quelli degli adulti perché sono ancora in crescita. I nutrienti essenziali per la crescita diventano più importanti nei bambini. Tuttavia, assicurarsi che il bambino riceva la corretta alimentazione su base giornaliera può diventare una sfida, dati fattori come allergie e simpatie e antipatie di base dei bambini, ad esempio. I problemi nutrizionali comuni associati ai bambini comprendono la mancata crescita, il rifiuto di alimenti, le allergie e le intolleranze, l’anemia sideropenica e la carenza di vitamina D.

Mancata prosperità

Non riuscire a prosperare è un termine che si riferisce a un bambino il cui peso o aumento di peso non è in linea con i bambini della stessa età. I bambini possono apparire molto più corti o più piccoli degli altri e lo sviluppo normale, come la pubertà, può essere ritardato. Mentre la mancata crescita può essere un sintomo di condizioni mediche come anomalie cromosomiche, infezioni croniche e basso peso alla nascita, anche una cattiva alimentazione può svolgere un ruolo. Per curare l’incapacità di prosperare a causa di una dieta povera, è essenziale incoraggiare una dieta equilibrata che includa frutta, verdura e proteine.

Rifiuto alimentare

Il rifiuto del cibo contribuisce notevolmente alla cattiva alimentazione nei bambini. Che si tratti di una antipatia per determinati colori o trame, alcuni bambini sono solo esigenti. Quando un bambino rifiuta di mangiare una varietà di cibi e si limita a un solo alimento o gruppo di alimenti, il National Institutes of Health si riferisce a questo come un jag alimentare. Fare una regola secondo cui il bambino deve almeno assaggiare ogni cibo nel suo piatto è un buon modo per aggirare questo. Le abitudini alimentari cambieranno con il tempo e, alla fine, il bambino inizierà a provare altri alimenti.

Leggi anche  Il sucralosio è sicuro per i bambini?

Allergia e intolleranza

Le allergie alimentari possono essere comuni nei bambini, con le allergie più tipiche delle uova, del latte e delle arachidi. Anche le intolleranze al glutine e al lattosio possono essere un fattore. Se il bambino ha un’allergia, ciò può influire sulla sua capacità di assumere determinati nutrienti. Ad esempio, un’allergia al latte o un’intolleranza al lattosio può influire sull’assunzione di calcio del bambino. Se ha un’allergia, parla con il tuo medico di possibili integratori alimentari che potrebbero essere necessari.

Anemia da carenza di ferro

L’anemia è una condizione in cui il corpo non ha abbastanza globuli rossi sani. Una dieta priva di ferro è la causa più comune di anemia e si verifica spesso nei bambini piccoli, di solito tra i 9 ei 24 mesi, la cui dieta consiste in molto latte e non molti cibi ricchi di ferro. Il latte di mucca riduce la capacità del corpo di assorbire il ferro e può far perdere all’intestino una piccola quantità di sangue, riducendo ulteriormente i globuli rossi. Gli alimenti ricchi di ferro includono carne, pesce, pollame, tuorli d’uovo, legumi, pane integrale e uvetta, ma molti pediatri prescriveranno un integratore di ferro.

Come eseguire il ricciolo nordico inverso per la massima...

Il ricciolo nordico inverso prende di mira tutti i muscoli quad, impedisce lesioni e...

Malattia gengivale: tipi, cause, sintomi e trattamenti

La malattia gengivale può essere diagnosticata solo da un dentista. Credito di immagini: KOH...

Come fare la sfida di fitness “porta Sally” e...

Puoi fare la sfida "Bring Sally Up" come riscaldamento o come suo allenamento e...

6 insidie ​​estive che possono mettere a repentaglio la...

La tariffa del barbecue va bene con moderazione, ma bilanciarla con scelte alimentari sane...

Vuoi iniziare la terapia ormonale a base di estrogeni?...

Se sei interessato alla terapia di affermazione del genere basata su estrogeni, puoi facilmente...

Quanto è grave bere un vecchio caffè?

Se ti stai chiedendo se il tuo caffè andrà male o meno, dipende da...